Udinese, Giaretta difende il gruppo: “Niente acquisto di svincolati”

L’Udinese riprende dai 7 punti guadagnati durante le prime 7 gare di campionato. La società bianconera non è partita forte e Colantuono ha riscontrato qualche difficoltà di troppo nel far attecchire le proprie idee. Negli ultimi due match, una vittoria e un pareggio, hanno risollevato il morale della famiglia Pozzo, pronta ad intervenire nuovamente sul mercato.

(Gruppo Udinese pre-gara - foto: Salvatore Suriano)
(Gruppo Udinese pre-gara – foto: Salvatore Suriano)

Le voci sono state subito smentite dal ds Giaretta che ha escluso la possibilità di acquistare svincolati per rafforzare la rosa. La squadra valorizzerà le pedine che ha a disposizione. Nonostante gli infortuni delle nazionali, Kone problema muscolare con la Grecia, l’Udinese è preparata ad affrontare il Verona nella prossima partita di campionato. Ecco le parole del dirigente su i prossimi avversari: “Verona sarà una tappa importante. La dobbiamo affrontare con il massimo della concentrazione. Il nostro obiettivo è non perdere e tornare a casa con almeno un punto. Hanno recuperato Pazzini e possono vantare in rosa tanti giocatori interessanti. Noi però arriviamo carichi a questa sfida e stiamo concentrando tutte le nostre forse sulla gara. La squadra ha lavorato molto bene, adesso piano piano stanno arrivando tutti e il gruppo tornerà ad essere completo. Nel corso di questa settimana i ragazzi hanno caricato molto dal punto di vista fisico, e inoltre mister Colantuono ha lavorato benissimo anche dal punto di vista tattico“.

Poi su gli infortunati: Dobbiamo cercare di essere più forti della sfortuna, non dobbiamo piangerci addosso o cadere in depressione. E’ chiaro che abbiamo avuto degli infortuni importanti, ma dobbiamo fare di necessità virtù. Potrebbe essere l’occasione giusta per lanciare alcuni giovani: Perica e Aguirre si stanno allenando molto bene e potrebbero trovare spazio“.

Infine la smentita sul mercato: “Ho smentito le voci riguardo ad un nostro interesse sul mercato degli svincolati, perché l’unico giocatore davvero interessante che era disponibile l’abbiamo preso. Francesco Lodi è stato un gran colpo e ci sta dando una grande mano. Piuttosto che rivolgerci al mercato degli svincolati, preferiamo valorizzare quello che abbiamo in casa“.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *