Udinese spenta, il Torino ne approfitta: finisce 0-2 per i granata – Cronaca e pagelle

La 16° giornata di Serie A vede affrontarsi Udinese e Torino, squadre dalla discreta prima metà di campionato e nel blocco di metà classifica. I bianconeri schierano un attacco rinforzato, con Pereyra e Bruno Fernandes alle spalle di Di Natale; per i granata in avanti viene confermato il tandem ImmobileCerci.

 

Fonte: sassuolocalcio.it
Fonte: sassuolocalcio.it

La prima occasione è per i padroni di casa, che al 3′ provano con Di Natale una girata, bloccata da Padelli. Nei primi minuti il gioco delle due squadre è molto veloce, ma in avanti le due squadre devono ancora scaldare i motori. Occasione sprecata per Immobile al 13′: lanciato di tacco da Cerci, la punta opta per un tiro dal limite dell’area che finisce sopra la traversa. Il primo ammonito della gara è Maksimovic in seguito ad un duro intervento su Lazzari. Al 16′ è l’ex Genoa a provarci di nuovo con un diagonale dalla sinistra, ma il suo tiro finisce a lato. Cartellino giallo anche per Lazzari al 20′ che a metà campo ferma la ripartenza di Brighi con una vistosa trattenuta. Col passare dei minuti le due squadre affinano il gioco negli ultimi metri, ma a farne le spese è il ritmo, abbassatosi notevolmente. Grande scambio di prima al 35′ tra Allan e Di Natale, con quest’ultimo atterrato in area da Vives: l’arbitro lascia correre. Due minuti più tardi il capitano bianconero ha la possibilità di portare in vantaggio i suoi con una punizione dai 25 metri, ma il suo tiro è altro. Con la ripartenza dei granata Cerci va a tu per tu con Brkic, ma un difensore friulano interviene in tempo e sventa il pericolo. Ammonito Farnerud per un intervento da dietro su Allan a metà campo. Al 42′ il tiro dalla distanza di Heurtaux è troppo fuori misura per impensierire la retroguardia torinese. L’arbitro non concede minuti di recupero e la prima metà di gara si chiude qui.
Gara avara di emozioni nei primi 45 minuti tra Udinese e Torino. Poco precisi gli attacchi delle due formazioni per impensierire le difese avversarie.

 

Nell’intervallo un cambio per l’Udinese: Bruno Fernandes rimane negli spogliatoi, al suo posto in campo c’è Maicosuel. La ripresa inizia con una scossa: al 3′ Cerci serve in area Farnerud, che col suo tiro scavalca Brkic e mette la palla in rete per il vantaggio granata. Reagisce l’Udinese con un tiro da fuori di Basta al 50′, messo sopra la traversa da Padelli. Al 53′ tiro dalla distanza di Immobile: palla alta. Tocco di mano di Naldo e cartellino giallo per lui. Dopo l’ammonizione viene richiamato in panchina da Guidolin: l’allenatore bianconero mette dentro Nico Lopez per un’Udinese più offensiva. Al 69′ Maicosuel prende spazio e prova la conclusione, ma il suo tiro si spegne sopra la traversa. Due cambi per il Toro a breve distanza l’uno dall’altro: prima Basha entra al posto di Brighi, poi Gazzi sostituisce Vives. Al 74′ arriva il raddoppio del Torino: Darmian viene lanciato sulla fascia destra e va fino in fondo per crossare, dove sull’altro palo Immobile si fa trovare pronto e di testa segna la rete del 2-0. La punta granata viene ammonita due minuti più tardi per un duro intervento su Allan nei pressi dell’area di rigore. Ultimo cambio per il Toro: Cerci esce e lascia il posto a Meggiorini. Buon cross di Basta al 82′ per Di Natale che colpisce di testa, ma la risposta di Padelli è immediata. Nel terzo dei quattro minuti di recupero Maicosuel tenta la conclusione dai 25 metri, ma la palla è fuori dallo specchio. Questa è l’ultima azione da segnalare prima del triplice fischio.

 

Partita rianimatasi nella ripresa per merito del Torino: i granata hanno aggiustato la mira sotto porta e trovato la rete in due occasioni. Sterile la controffensiva dell’Udinese, che si sveglia tardi e in quel poco che costruisce mette pochi grattacapi alla retroguardia ospite.

 

IL TABELLINO
UDINESE 0-2 TORINO
Udinese (3-4-2-1): Brkic 5.5; Naldo 6 (61′ Nico Lopez 5.5), Danilo 5.5, Heurtaux 6; Basta 6, Allan 6, Lazzari 5.5, Gabriel Silva 5; Pereyra 5, Bruno Fernandes 5.5 (46′ Maicosuel 6.5); Di Natale 6. A disposizione: Kelava, Scuffet, Bubnjic, Douglas, Widmer, Badu, Jadson, Merkel, Milnar, Pinzi, Zielinski.  Allenatore: Guidolin.
Torino (5-3-2): Padelli 6; Darmian 6.5, Maksimovic 5.5, Glik 6, Moretti 6, Pasquale 6.5; Brighi 6 (70′ Basha 5.5), Vives 6 (72′ Gazzi 5.5), Farnerud 7; Immobile 6.5, Cerci 7 (82′ Meggiorini 6). A disposizione: Gomis, Berni, Rodriguez, El Kaddouri, Masiello, Bellomo, Barreto. Allenatore: Ventura.
Arbitro: sig. Irrati di Pistoia
Marcatori: 47′ Farnerud, 75′ Immobile
Ammoniti: 15′ Maksimovic, 39′ Farnerud, 79′ Immobile (T); 21′ Lazzari, 59′ Naldo (U)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy