Verona-Udinese 2-2: Badu raggiunge il pareggio al 91°. Cronaca e pagelle del match

VERONA – Il primo anticipo della penultima giornata del campionato italiano di calcio di Serie A si gioca al “Bentegodi” di Verona: di fronte Hellas ed Udinese. Due super-attacchi a confronto: Gomez-Toni-Marquinho e Pereyra-Di Natale-Nico Lopez.

Di Natale - Fonte: ACF Fiorentina
Di Natale – Fonte: ACF Fiorentina

Udinese subito avanti col tiro di Nico Lopez deviato in corner da Agostini. All’11° scatta l’ammonizione per Heurtaux che da dietro sgambetta Toni. Un minuto più tardi super-azione di Agostini, che in area avversaria subisce fallo da Allan: rigore che Toni trasforma. Risponde Di Natale con un destro bloccato da Rafael. Al 25° ci prova Pinzi dalla distanza, ma Rafael è sempre attento. Al 37° occasionissima per il raddoppio: Toni supera Scuffet, ma Danilo salva sulla linea, poi Pillud calcia fuori. Al 42° ci prova anche Lazzari dalla distanza, ma Rafael blocca ancora. Il primo tempo termina 1-0 senza recupero.
Si riparte con una novità: entra Cacciatore per Pillud. Udinese sempre avanti. Occasionissima di pareggio al 5°: angolo di Di Natale ed Heurtaux in area piccola non riesce incredibilmente a trovare la porta. Due minuti dopo scatta una mini-rissa: ammoniti Gomez e Domizzi. Al 9° arriva il raddoppio: cross dalla destra di Gomez, spaccata di Hallfredsson e Scuffet non trattiene. Ma passano solo due minuti e si riapre il match: cross di Pereyra per Di Natale che controlla, si gira e batte Rafael. Ammonito anche Danilo che atterra Hallfredsson. Al quarto d’ora angolo da destra, stacco di Cacciatore e sulla linea salva Allan. Partita accesissima: dall’altra parte ancora Heurtaux in area, stavolta calcia bene, ma Rafael è super. Al 20° Allan rincorre Hallfredsson per tutto il campo, poi lo stende: ammonito. A metà ripresa entra Donadel per Gomez. Ancora emozionanti capovolgimenti: prima Moras sfiora l’autogol su cross di Nico Lopez, poi Toni di testa sfiora il palo. Alla mezz’ora entrano Yebda per Nico Lopez e Widmer per Heurtaux. Al 35° ammonito Donadel che atterra Pinzi. Entra Maietta per Hallfredsson. Al 39° Di Natale si mangia il pareggio: su cross di Pinzi manda fuori di testa. Ultimo cambio per Guidolin: entra Badu per Allan. Ancora Udinese: rovesciata in area di Pinzi, centrale però. Al primo dei quattro minuti di recupero arriva il pareggio: corner dalla destra, diagonale del neo-entrato Badu che risulta vincente. E’ l’ultima azione della partita, l’Udinese acciuffa meritatamente il pareggio nel finale.

IL TABELLINO:
HELLAS VERONA (4-3-3): Rafael 7; Pillud 6 (46° Cacciatore 5,5), Moras 6,5, Marques 6, Agostini 7; Sala 6, Cirigliano 6, Hallfredsson 7 (81° Maietta s.v.); Gomez 6,5 (69° Donadel 5), Toni 6,5, Marquinho 5,5. A disposizione: Nicolas, Borra, Cacia, Jankovic, Donsah, Rabusic, Gonzalez, Fares, Zaccagni. Allenatore: Mandorlini.
UDINESE (4-3-3): Scuffet 5; Heurtaux 6 (76° Widmer 6), Danilo 5, Domizzi 5, Gabriel Silva 5,5; Pinzi 6, Allan 6 (87° Badu 7), Lazzari 6; Pereyra 6, Di Natale 6, Nico Lopez 5,5 (75° Yebda 6). A disposizione: Brkic, Kelava, Pereira, Bubnjic, Mlinar, Beleck, Alves. Allenatore: Guidolin.
ARBITRO: Tommasi di Bassano del Grappa.
MARCATORI: Toni (su rig.) al 13°, Hallfredsson al 54°, Di Natale al 56°, Badu al 91°.
AMMONITI: Heurtaux, Gomez, Domizzi, Danilo, Allan, Donadel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy