35° Giornata Serie B: Ascoli-Cagliari 2-1

Trentacinquesima giornata di Serie B che vede affrontarsi al “Del Duca” l’Ascoli di Devis Mangia che ospita il Cagliari di Massimo Rastelli, sempre più lanciato verso la Serie A.

Fonte: Wikipedia-Autore:Bluelord
Fonte: Wikipedia-Autore:Bluelord

All’8′ subito padroni di casa in vantaggio, a sorpresa, con il bomber Cacia, che raccoglie un cross di Dimarco ed in girata batte Storari. Due minuti più tardi prova la risposta il Cagliari, con Joao Pedro che va alla conclusione, deviata in angolo. All’11’ rossoblù vicini al pareggio con un colpo di testa di Giannetti, salvato sulla linea da Cacia; quattro minuti più tardi l’attaccante di Rastelli ci riprova, servito da Di Gennaro, ma il suo diagonale viene deviato in angolo da Lanni. Al 17′ ancora sardi in avanti, con un tentativo dalla distanza di Salamon parato da Lanni, mentre un minuto più tardi ci prova ancora Joao Pedro, la cui girata viene respinta da Canini. Al 24′ è ancora Giannetti a sfiorare la rete con un tiro a giro che esce di poco alto sopra la traversa; al 29′ ci prova anche Di Gennaro, la conclusione termina alta. Alla mezz’ora entra Cerri al posto di Sau e l’attaccante dell’Under 21 sfiora subito il pareggio impegnando Lanni, con Cinaglia che poi salva anche su Joao Pedro. Al 34′ raddoppio dei padroni di casa, ancora con Cacia che supera con un perfetto pallonetto dalla distanza Storari.
Nella ripresa al 55′ i bianconeri sfiorano il tris, con l’ex Canini che in girata spedisce di poco a lato; al 57′ il Cagliari la riapre: calcio di rigore con espulsione di Bianchi, dal dischetto Joao Pedro non sbaglia. Al 60′ ci prova Balzano dal limite dell’area, la sfera finisce alta. Al 63′ altro tentativo dalla distanza di Salamon che termina di poco alto; un minuto più tardi Joao Pedro manda in porta Giannetti, ma Lanni è decisivo e mette in angolo con i piedi. Al 66′ cross di Balzano, doppia deviazione di Munari e Giannetti di testa, palla di poco a lato. Al 69′ continua il duello Giannetti-Lanni, con il portiere ascolano che si oppone nuovamente ad un colpo di testa dell’attaccante sardo. All’85’ Di Gennaro ci prova dalla distanza, palla messa in angolo da un difensore ascolano. Al 93′ la miglior occasione per il Cagliari con Salamon che colpisce il palo; sul ribaltamento di fronte Altobelli si presenta solo davanti a Storari facendosi ipnotizzare dal portiere rossoblù, mentre al 94′ arriva l’ultima occasione per il Cagliari con un altro legno, con Farias che colpisce la traversa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *