6° Giornata Serie B: all’Adriatico Pescara-Cagliari 1-0

Sesta giornata di Serie B che vede di fronte all’ Adriatico due tra le squadre favorite per la promozione: il Pescara di Massimo Oddo opposto alla capolista Cagliari di Rastelli.

Fonte immagine: Cesco 82
Fonte immagine: Cesco 82

Al 3′ subito padroni di casa pericolosi con Cocco, che riceve palla da Lapadula e di destro calcia, facile la parata di Storari. Al 18′ risponde il Cagliari con uno dei tanti ex della gara, Melchiorri, la cui conclusione termina abbondantemente alta. Passa un minuto e ancora rossoblù pericolosi con il cross di Balzano, Cerri colpisce di testa e la palla finisce a lato; al 37′ il Cagliari resta in dieci per una ingenua doppia ammonizione di Di Gennaro: l’ ex Milan prima commette un fallo sulla trequarti, in seguito all’ ammonizione protesta vivacemente e l’arbitro lo allontana dal campo. Al 40′ ci prova Lapadula dall’interno dell’area, facile la parata di Storari.
Nella ripresa parte forte il Cagliari, con Cerri che ci prova in contropiede, decisivo l’intervento a murarlo di Fornasier; passa un minuto ed il Pescara passa in vantaggio: Zampano serve Lapadula che salta l’ex Capuano e con un sinistro perfetto batte Storari. Il Cagliari accusa il colpo ed il Pescara cerca il raddoppio: al 56′ Caprari ci prova dai 25 metri, Storari vola e mette in angolo; al 61′ mischia in area sarda con Torreira che calcia a botta sicura, splendida ancora la risposta di piede dell’ estremo difensore rossoblù. Al 77′ torna in avanti il Cagliari, con l’azione personale di Farias sulla destra, cross al centro per Joao Pedro, il cui tiro viene deviato in angolo.

MIGLIORE: Storari (Cagliari)
PEGGIORE: Di Gennaro (Cagliari)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *