Brescia-Latina 1-2: decide una magia di Doudou

Continua a macinare risultati il Latina di Iuliano che espugna il Rigamonti di Brescia grazie ad un 2-1 sofferto che porta le preziose firme di Viviani e Doudou.

Fonte: Tiziano Gobbi
Fonte: Tiziano Gobbi

I pontini giocano una gara attenta sin dai primi minuti mostrando a sprazzi anche un calcio divertente  che lasciasse intravedere le ambizioni di vittoria. La prima frazione di gioco però non è granché divertente e in avvio di gara l’unica azione degna di nota è un bel controllo e tiro di Crimi in area di rigore che viene respinto da Arcari in corner.

Il Brescia di Calori prende fiducia col tempo ma rischia di prendere un clamoroso gol in contropiede dopo aver sbagliato uno schema su calcio piazzato. Il gol del Latina è comunque nell’aria e, dopo una buona chance con Bidaoui che trova solo l’esterno della rete al termine di un’interessante azione personale, arriva il meritato 0-1 su calcio di punizione battuto dal solito Viviani.

Esecuzione perfetta del capitano neroblu che coglie impreparato Arcari e conferma la sua freddezza sui calci da fermo.

Nella ripresa si vede un Brescia più motivato soprattutto dopo l’ingresso dalla panchina di Andrea Caracciolo. Su un cross di Scaglia è proprio l’airone a svettare più in alto di tutti e a portare il risultato in parità  dopo appena 6’ del secondo tempo.

Il Latina però no si scoraggia dopo il gol subito e torna a giocarsela a viso aperto cambiando assetto tattico: la mossa di Iuliano è quella di inserire Doudou al posto di Oduamadi e il coraggio del tecnico neroblu viene ripagato dopo pochissimi istanti.

L’attaccante ex Modena si gira in area di rigore e con una pennellata da grande attaccante trova l’incrocio dei pali opposto segando uno dei gol più belli della domenica. Tanto bello quanto importante il gol di Doudou che risulterà decisivo al termine della gara.

Nel finale il forcing bresciano è inutile: il Latina strappa tre punti pesantissimi al Rigamonti e allunga a quota 37 punti superando Ternana, Cittadella e Pro Vercelli in un colpo solo.

Così come l’anno scorso invece il Brescia esce dal proprio campo contro i pontini senza punti e accompagnato dai fischi dei tifosi. Nemmeno la cura Calori sembra aver portato la calma in un ambiente ormai instabile da troppo tempo.

Il migliore in campo: Doudou

Il peggiore: Zambelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy