Catania, Sannino continua a rimanere in bilico

Sembrava dover essere l’uomo della provvidenza, invece a Catania Beppe Sannino è diventato un caso: subentrato a Pellegrino dopo sole tre giornate, il tecnico è subito entrato nel cuore dei tifosi e secondo quello che trapela anche in quello di gran parte dello spogliatoio rossazzurro.

Fonte: AC Siena
Sannino-Fonte: AC Siena

Adesso però l’allenatore deve fronteggiare un’emorragia di giocatori che ha dell’incredibile, con più di venti uomini costretti in infermeria.

Questa situazione, secondo quanto raccolto dalle testate giornalistiche siciliane, per il tecnico etneo ha un unico responsabile: il preparatore atletico prof. Giampiero Ventrone, ex preparatore tra le altre della Juventus di Lippi negli anni ’90.

Nello scontro tra i due, acuitosi nell’occasione dell’intromissione del preparatore durante la sfida contro il Bologna nella quale Ventrone è stato anche allontanato dal direttore di gara per aver dato indicazioni tecniche ai giocatori, la dirigenza del Catania si schierata dalla parte del preparatore atletico: in una intervista rilasciata al quotidiano “La Sicilia” infatti, il presidente Pulvirenti ha ammesso che l’operato dell’allenatore di Ottaviano resta in discussione, mentre quello del Prof. Ventrone non è sotto esame.

Sannino quindi potrebbe decidere di andar via, o peggio potrebbe essere allontanato dalla stessa dirigenza, che intanto pare abbia già avviato i contatti con i possibili sostituti, Liverani e Grosso su tutti.

 

 

Federica Susini

Federica Susini

Aspirante giornalista sportiva per passione, studio giurisprudenza presso la facoltà di Catania. Gioco a pallavolo, mi piacciono le serie tv e il mio tempo libero amo trascorrerlo con le persone care.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy