Lanciano-Padova 1-0, gli abruzzesi non si fermano più: decide il gol di Thiam

Il Lanciano di Baroni continua a volare in testa alla classifica del campionato di Serie B: questa volta basta un gol per gli abruzzesi, firmato da Thiam, per portare a casa i 3 punti contro il Padova di Lino Mutti, penultimi a quota 7.

fonte: Stefano Franceschini
fonte: Stefano Franceschini

Partita difficile per i padroni di casa, bloccati sullo 0-0 per larga parte del match, soprattutto nel primo tempo, nonostante tantissime occasioni non sfruttate. Al 9° è Thiam ad impensierire la difesa patavina, senza però agguantare un pallone che sarebbe finito a rete. Il Padova punge in contropiede e rende la vita difficile alla capolista: al 14° Vantaggiato prova il tiro a giro che finisce di poco a lato della porta difesa da Sepe. Tre minuti dopo Casarini per il Lanciano sfiora la traversa, mentre un minuto dopo Thiam sciupa una grossa occasione in area di rigore. Ancora Lanciano al 21°, sempre con Casarini: gran tiro di destro verso il secondo palo che finisce fuori di poco. Al 26° annullato un gol al Padova per fuorigioco di Vantaggiato, che sei minuti dopo spreca un’ottima occasione su cross di Melchiorri. Il Lanciano però prima della fine del primo tempo va vicinissimo al gol del vantaggio: Amenta colpisce il palo di testa su punizione di Mammarella, sulla ribattuta Falcinelli non inquadra clamorosamente la porta, completamente sguarnita, mandando alto.
Il primo tempo termina 0-0 nonostante le tantissime occasioni.
Nella ripresa il Lanciano però si rende padrone del campo, con il Padova in grossa difficoltà ad effettuare contropiedi: il ritmo cala decisamente rispetto a quello forsennato dei primi 45 minuti di gioco. Al 70° sblocca il match Thiam: grande calcio di punizione dello specialista Mammarella che trova la testa di Amenta, il quale con una bella sponda serve l’attaccante che firma il gol del meritato vantaggio abruzzese. Dopo il gol Thiam sfiorerà per ben due volte il raddoppio, mentre il Padova entra in confusione. La squadra di Baroni controlla dunque agevolmente il match fino alla fine, mentre la formazione di Mutti non si rende più pericolosa.
Lanciano che vola quindi a 25 punti in classifica e si conferma la grande sorpresa di questo inizio di campionato, il Padova invece deve tornare a fare punti il prima possibile per allontanarsi da una posizione di classifica molto delicata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy