Latina, Baldanzeddu ringrazia: “Ripagherò la fiducia del club”

Il Latina perde in casa dell’Avellino e non smuove di un passo la propria classifica.

Stadio Francioni Latina fonte: Alessandra Fanciano
Stadio Francioni Latina fonte: Alessandra Fanciano

La società laziale punta alla salvezza e di questo passo dovrebbe raggiungerla senza problemi. Nell’ultimo periodo, però, le prestazioni sono calate notevolmente con solo 4 punti raccimolati in 5 gare. Sono 15 le reti all’attivo contro le 16 al passivo. Oltre la dura sconfitta c’è da sottolineare l’infortunio di Di Gennaro. Il portiere del Latina ha rimediato la frattura del metacarpo. Stop di almeno un mese per lui.

Intanto si è rivisto in campo, contro l’Avellino, Baldanzeddu dopo il grave infortunio rimediato lo scorso anno. Il difensore era in forza all’Entella e con i liguri ha disputato solamente 3 gare. Proprio durante la terza, Valerio di Cesare commette un fallo sul centrale demolendogli l’intero ginocchio (crociato anteriore, crociato posteriore, collaterale interno). Finalmente sul terreno di gioco, il ragazzo ringrazia la società che ha avuto fiducia in lui, come riportano le sue parole su gianlucadimarzio.com: “Anche quando ero a Verona fuori rosa mi sono sempre impegnato la massimo. Sapevo che c’era gente che si ricordava di me. Sono contento che il Latina mi abbia dato questa possibilità ed io spero di ricambiare la fiducia ricevuta. Se non ci sei con la testa e non sei forte, dopo un infortunio come il mio smetti. Non dimenticherò mai le parole del Professor Mariani che fin da subito mi disse di stare tranquillo perché avrei certamente ripreso a giocare. Con lui ringrazio anche lo staff di villa Stuart, la mia famiglia e l’Entella che non mi ha mai abbandonato. L’emozione più grande era vedere, giorno dopo giorno, che recuperavo sempre di più. Ritornare in campo mi è sembrato normalissimo. Pensa che il primo contrasto è stato piatto contro piatto con l’avversario. Ricominciare è stato normale, come se non mi fosse successo niente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *