Latina-Modena 1-1: pontini salvi, gialloblù al play-out

Al Francioni Latina e Modena pareggiano per 1-1 in una partita che significa tanto per entrambe: i pontini di Iuliano dopo un anno di sofferenze e crisi calcistica conquistano la salvezza e possono andare in vacanza felici di aver raggiunto il proprio obiettivo minimo stagionale; dall’altra parte sorride poco il Modena che dovrà tornare in campo nei prossimi giorni per giocare il play-out contro l’Entella.

Fonte: Simone Gamberini
Fonte: Simone Gamberini

La partita la fanno ovviamente gli emiliani sin dall’inizio a causa della maggiore urgenza di classifica: subito diverse chance dalle parti di Di Gennaro che anche questa sera deve tenere a galla il Latina. Non bastano le prodezze del portiere scuola Inter ad evitare il vantaggio dei canarini che sbloccano con Granoche bravo ad approfittare di una difesa del Latina in tilt che no riesce a spazzare un debole tiro di Garritano e lascia al Diablo il più facile dei palloni.

Il vantaggio del Modena fa suonare l’allarme in casa Latina che con la sconfitta non può stare tranquillo (in caso di vittoria del Crotone infatti sarebbero stati proprio i nerazzurri a dover disputare il play-out): uno sciocco seppur dubbio intervento di mano di Schiavone su spizzata di Litteri induce l’arbitro nasca ad assegnare la massima punizione a pochi istanti dal gol dello 0-1; dal dischetto capitan Viviani è glaciale e mette a sedere Pinsoglio con un destro basso piazzato.

Nella ripresa entrambe le squadre hanno il terrore della sconfitta e tendono a non scoprirsi: Iuliano corre ai ripari schierando i suoi con un modulo più prudente mentre il Modena cerca il gol salvezza senza convinzione.

La palla gol per il 2-1 paradossalmente capita al Latina che sfiora il sorpasso su un destro rasoterra di Crimi respinto da un grande intervento di Pinsoglio tornato in gran forma.

Nel finale è ovviamente i Modena a premere ma nessun pallone pericoloso riuscirà ad impensierire Di Gennaro.

Il pareggio finale premia il Latina che guadagna una sofferta salvezza che a metà stagione sembrava un traguardo difficilissimo da raggiungere: gli uomini di Iuliano pur non incantando con il loro gioco sono riusciti ad ottenere un bottino di punti sufficiente per garantirsi il terzo anno consecutivo in Serie B.

Male invece il Modena che dura solo mezz’ora e che giustamente dovrà giocarsi le sue chance di salvezza nello spareggio con la Virtus Entella: troppa dipendenza da Granoche in zona gol e tantissimi pasticci nel corso di un girone di ritorno drammatico hanno permesso che la classifica finale esprimesse questo crudele verdetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy