Serie B: Bologna-Bari 2-0, decisiva la doppietta di Laribi

Al Dall’Ara di Bologna, va in scena il posticipo della sedicesima giornata di Serie B, i padroni di casa ospitano il Bari di Paparesta.

Laribi, Bologna
Laribi. Fonte: www.bolognafc.it

Il Bologna non ha vissuto una settimana facile e la panchina di Diego Lopez non è più così stabile, il tecnico ex Cagliari si affida al duo Acquafresca Cacia per riportare i tre punti in casa rossoblu. Mister Nicola risponde con un 3-4-1-2 con Sciaudone dietro Caputo e Galano.

Nei primo 10’ il Bari applica un pressing asfissiante che crea molti problemi al Bologna, non arrivano molte azioni pericolose ed entrambe le squadre sbagliano molti facili appoggi. Al 17’ arriva la prima azione pericolosa, Laribi riceve palla dalla rimessa laterale e a botta sicura si vede respingere il tiro da Donnarumma che è bravo a togliere la ribattuta dai piedi di Acquafresca. Al 24’ primo squillo del Bari, Donati serve di tacco Caputo che non riesce però a trovare la porta. Al 27’ Cacia cade in area ma per l’arbitro è simulazione dell’attaccante rossoblu, cartellino giallo e punizione per il Bari. Al 31’ si ferma Defendi, Nicola opta per la prima sostituzione inserendo Salviato. Al 39’ ancora Bologna: Ceccarelli serve bene in area Acquafresca che colpisce bene di testa ma Donnarumma è provvidenziale nel deviare il pallone. Al 44’ è il Bari a farsi pericoloso, Caputo colpisce di testa ma il pallone termina alto. L’arbitro assegna 3’ di recupero e proprio al 48’ il Bologna trova il vantaggio: Laribi colpisce al volo da fuori area, Donnarumma si fa trovare impreparato e il pallone si insacca alle spalle del portiere che fin ora aveva difeso egregiamente la porta del Bari, 1 a 0 per il Bologna. Il primo tempo termina così con la rete di Laribi, una prima frazione di gara piacevole.

 

Il secondo tempo inizia con gli stessi ventidue in campo.

La prima occasione arriva al 55’, angolo del Bologna ma il colpo di testa di Cacia non trova la porta. Al 62’ doppio cambio per il Bari, fuori Ligi e Sciaudone dentro Stevanovic e De Luca. Al 66’ ancora Bologna, Laribi serve Acquafesca in area, ma l’ex Cagliari sbaglia di testa. Al 71’ raddoppio del Bologna: Zuculini arriva al cross da destra, dormita della difesa del Bari, e Laribi tutto solo insacca alle spalle di Donnarumma. 2 a 0 e doppietta per Laribi. Al 74’ si fa vivo il Bari: Sabelli si accentra e serve Stevanovic che lascia partire un buon diagonale che si spegne però sull’esterno della rete. Al 79’ buona discesa di Morleo che serve Cacia, il tiro dell’attaccante nativo di Catanzaro si spegne sul fondo. Al 90’ ci prova Matuzalem ma la palla termina alta. L’ultima emozione della gara è l’espulsione di Oikonomou per doppia ammonizione. La partita termina così con il risultato di 2 a 0, vittoria meritata per il Bologna che si porta ora a 26 punti, conquistando il terzo posto, il Bari resta fermo a 19 punti.

 

TABELLINO:

Marcatori: 48’ Laribi (B), 71’ Laribi (B)

BOLOGNA: Coppola, Oikonomou, Ceccarelli (67’ Garics), Maietta, Morleo, Laribi, Matuzalém, Zuculini (88’ Casarini), Bessa, Acquafresca, Cacia. A disposizione: Stojanovic, Perez, Giannone, Improta, Masina, Troianiello, Paez. All. Lopez

BARI: Donnarumma, Sabelli, Camporese, Ligi (62’ De Luca), Contini, Defendi (31’ Salviato), Galano, Donati, Sciaudone (62’ Stevanovic), Romizi, Caputo.  A disposizione: Guarna, Filippini, Gomelt, Minala, Wolski, Stoian. All. Nicola.

Ammoniti: Oikonomou, Matuzalém, Cacia.

Espulso: Oikonomou per doppia ammonizione.

Recupero: 3′-4′

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy