Serie B, Carpi-Bari 0-0: è storia, è Serie A con 4 giornate di anticipo

E così il sogno si è avverato: il Carpi conquista la Serie A.

Fonte: Federico Berni
Fonte: Federico Berni

E lo fa con 4 giornate di anticipo, pareggiando in casa, nel proprio stadio “Sandro Cabassi”, contro il Bari.

Promozione dopo una partita di contenimento, con qualche rischio di troppo nel finale di gara.

E festa di tutta la città, al termine della partita.

TABELLINO

CARPI: Gabriel, Poli, Gagliolo, Bianco, Mbakogu, Di Gaudio, Struna, Porcari, Pasciuti, Lollo, Romagnoli.  Allenatore Castori

BARI: Guarna, Sabelli, Romizi, Donati, Boateng, Contini, Caputo, Camporese, Defendi, Calderoni, Bellomo.  Allenatore Nicola

Arbitro Sig. Pairetto

CRONACA

PRIMO TEMPO

Al min 11 Caputo scambia al limite con Bellomo e calcia forte verso la porta. Tiro molto alto sulla traversa.  Al 12′ Romizi raccoglie un rimbalzo all’altezza del vertice destro dell’area di rigore e tira di prima intenzione: palla fuori.  Al 15′ ammnito Boateng.  Al 23′ Sabelli cerca Caputo con un lancio lungo, buono l’inserimento dell’attaccante ma la palla che finisce così sul fondo.  Al 29′ Calderoni tira senza forza e Gabriel para.  Al 31′ ammonito Di Gaudio.  Al 33′ Bellomo con una giocata va via a due avversari e calcia verso la porta. Palla alta sulla traversa.  Al 38′ ammonito Contini.  Al 40′ porcari tira da fuori area: palla sul fondo.

SECONDO TEMPO

All’ 8′ Mbakogu dal centro dell’area di sponda per Lollo ma il sinistro del mediano è altissimo.  Al 15′ tiro di Donati e palla fuori.  Al 24′ Ammonito Struna.  Al 27′ Cambio per il Bari. Entra De Luca per Boateng.  Al 29′ nel Carpi entra Lasagna per Di Gaudio.  Al 33′ Il Carpi sfiora il goal con Poli che su calcio d’angolo trova l’incornata la ma la deviazione è di poco fuori. Al 35′ nel Bari entra Ebagua per Caputo.  Al 38′ nel Carpi entra Sabbione per Poli.  Al 39′ Destro di Lollo da fuori area. Guarna blocca a terra un tiro insidioso. Al 42′ il Bari cambia Romizi con Galano.  Al 44′ standing ovation per Mbakogu che esce per Inglese.

IL MIGLIORE, CASTORI (Allenatore Carpi): la sua nona promozione, una in ogni categoria a partire dalla seconda. La sua prima in Serie A.

IL PEGGIORE, BOATENG (Bari).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy