Serie B, Carpi-Bologna 3-0: e la Serie A è ad un passo

Il Carpi batte il Bologna, al “Cabassi” in una partita tranquilla e bella, in cui i biancorossi si sono dimostrati squadra forte ed i rossoblu un gruppo di modesto valore.

La strada per la Serie A è decisa per il Carpi.

L’unica nota stonata della serata è un ragazzo, tifoso del Carpi, colpito al ginocchio sinistro da un petardo tirato, da un altro tifoso, in curva del Carpi, al gol del vantaggio biancorosso. Fortunatamente nessuna conseguenza grave per la salute del giovane.

TABELLINO

Fonte: Federico Berni
Fonte: Federico Berni

CARPI (4-3-3): Gabriel; Struna, Romagnoli, Gagliolo (Molina)Letizia; Lollo, Porcari, Bianco (29’ st Sabbione); Pasciuti, Lasagna, Di Gaudio (25’ st Poli).  Allenatore Castori.
BOLOGNA (3-5-2): Da Costa; Oikonomou, Gastaldello, Ferrari (16’ st Mancosu); Casarini, Matuzalem (35′ st Kristicic), Zuculini (23’st Improta ), Laribi, Morleo; Cacia, Sansone.
Allenatore  Lopez.
ARBITRO: Pinzani
Note: espulso 36’ st Laribi Ammoniti Matuzalem, Pasciuti, Di Gaudio.

CRONACA

PRIMO TEMPO

Al 2’ palla in profondità per Lasagna ben controllata dalla difesa felsinea. Al 6’ deve intervenire Oikonomou su un traversone di Lollo dal fondo.  Al 13’ Di Gaudio tenta il tiro con un destro a giro che finisce fuori misura. Primo pallone per Gabriel, che blocca sicuro una non irresistibile conclusione di Laribi al 17’.  La prima occasionissima è del Bologna: al 23’ Matuzalem per Sansone che scarica a rete, il portiere biancorosso salva.  Al 25′ ancora Sansone col sinistro a giro, ma la palla va fuori.  Al 37’  Pasciuti sorprende tutti a deviando un traversone basso di Letizia, con la difesa rossoblù colpevolmente ferma: GOL, 1-0 Carpi! La reazione del Bologna prima dell’intervallo è tutta in un sinistro di Morleo che sfila di poco a lato.

SECONDO TEMPO

Al 6′ Lasagna parte bene ma poi finisce nell’imbuto dei centrali rossoblù una volta entrato in area. Al 13’  Di Gaudio con uno spettacoloso destro a giro, dopo aver scambiato con Letizia,  supera per la seconda volta Da Costa: GOL, 2-0 Carpi e “Cabassi” in delirio! Il Bologna inserisce Mancosu e poi Improta. Proprio l’ex Trapani arriva a colpire di testa, riuscendo anche ad angolare la zuccata, Gabriel sventa in due tempi. Il Carpi sostituisce Di Gaudio con Poli. La gara scivola via quasi tranquilla fino al 35’ con Mancosu, tutto solo davanti a Gabriel che colpisce debole di testa, azione sprecata.  Al 38′ Lollo interviene su un pallone “sporco” e colpisce trafiggendo Da Costa: GOL, 3-0 Carpi! Al 39′ Laribi perde la testa e si fa espellere.

IL MIGLIORE, PASCIUTI (Carpi): uomo ovunque, corre, contrasta, apre le marcature.
IL PEGGIORE, LARIBI (Bologna): con la sua espulsione è il simbolo di un piccolo Bologna in serata sbagliata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy