Serie B, Carpi-Spezia 0-0: pioggia e impegno fanno il pari

Si è giocato sotto una pioggia battente, al “Cabassi” di Carpi, con un terreno di gioco che, alla fine, ha retto bene. Il Carpi, privo di Mbakogu ha affrontato un buon Spezia, che alla fine, è riuscito a strappare un pareggio importante alla capolista.  Carpi Serie B 14-15

Il Carpi paga l’errore dal dischetto, in extremis, di Inglese.

La 26esima giornata del Campionato di Serie B, non vede ridursi il divario tra il Carpi capofila, ed il Bologna, che pareggia in casa con la Ternana e che si mantiene a meno 6 punti.

TABELLINO

CARPI (4-1-4-1): Gabriel; Bianco, Struna, Gagliolo, Romagnoli; Porcari; Molina, Pasciuti, Letizia, Lollo; Inglese.  All. F. Castori

SPEZIA (3-5-2): Chichizola; Piccolo, Valentini, Milos; Migliore, Datkovic, Brezovec, De Las Cuevas, Canadjija; Catellani, Nené.  All. N. Bjelica

Arbitro: Fabbri.

Note: 3000 spettatori, di cui 400 da La Spezia.

CRONACA

PRIMO TEMPO

Al 12′ Nené lanciato in profondità da Catellani, col destro cerca un diagonale che, per poco, non sorprende Gabriel.  Al 16′ girata volante di Pasciuti che, da ottima posizione, si libera del diretto marcatore, ma non sorprende il portiere spezino che para in due tempi.  Al 20′ Milos, dal fondo, crossa sul secondo palo, dove irrompe De Las Cuevas che colpisce bene di testa ma Gabriel è portentoso nella risposta.  Al 28′ Nené calcia dalla distanza ma Gabriel ce la fa a parare.  Al 30′ ammonito Inglese.  Al 30′ ammonito anche Piccolo.  Al 37′ allontanato l’allenatore spezino Bjelica per proteste.

SECONDO TEMPO

Al 2′ Letizia calcia a girare, da fuori area, Milos sfiora il pallone ma il portiere dei liguri non si lascia sorprendere.  Al 7′ Pasciuti tira di destro sul secondo palo, ma la palla esce di poco sul fondo.  Al 10′ decisivo salvataggio di Milos che disturba Inglese sul secondo palo, con una perfetta diagonale.  All’ 11′ ammonito Catellani.  Al 22′ Pasciuti, con una finta, salta Valentini, e tira colpendo il palo alla destra di Chichizola.  Al 27′ ammonito Bianco.  Al 29′ lo Spezia sostituisce De Las Cuevas con Acampora.  Al 32′ il Carpi sostituisce Bianco con Di Gaudio e Pasciuti con Lasagna.  Al 40′ contrasto tra Piccolo e Molina, per fabbri è calcio di rigore a favore del Carpi.  Sul dischetto va Inglese: tiro angolato ma Chichizola intuisce e, con la punta delle dita, ce la fa a deviare la palla. Si resta sullo 0-0.  Al 4′ ammonito Migliore.

IL MIGLIORE, CHICHIZOLA (Spezia): para il rigore e risulta determinante e decisivo per il match. Ma para anche altre 3 palle gol nitide degli emiliani.

IL PEGGIORE, INGLESE (Carpi): non è in grado di sostitutire Mbakogu. L’errore dal dischetto lo condanna alla maglia nera della partita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy