Serie B, Crotone-Bari 4-1: pesante sconfitta dei pugliesi all’Ezio Scida

All’Ezio Scida ottima prestazione del Crotone che rifila quattro gol al Bari di Nicola: nell’ultima mezz’ora pugliesi nuovamente in dieci per l’espulsione di Contini…

Autore: Crotoniate Fonte: Wikipedia.org
Autore: Crotoniate
Fonte: Wikipedia.org

L’avvio aggressivo dei padroni di casa del Crotone mette in seria difficoltà sin da subito i biancorossi del Bari. I calabresi passano, infatti,  in vantaggio dopo due minuti dal fischio d’inizio: un errore della retroguardia barese permette a Tounkara di segnare il suo primo gol fra i professionisti mandando in rete in spaccata il cross dalla sinistra dell’ex Stoian. Il Bari non è in partita, tuttavia tenta timidamente di reagire con Rosina che poco dopo ci prova con un sinistro a giro, neutralizzato però facilmente da Cordaz. La pressione dei padroni di casa aumenta e al 7′ vicinissimo il gol del raddoppio: clamoroso palo di Capezzi che da fuori area libera un forte destro.

Un galvanizzato Crotone con personalità fa soffrire il Bari soprattutto in fase difensiva e il raddoppio non tarda ad arrivare al 22‘ grazie ad uno splendido tiro dell’ex Stoian che dalla distanza si insacca nella porta di Guarna. È black-out per i pugliesi, almeno fino al gol che permette di accorciare le distanze: al 27‘, con un grande mancino, Sansone dai 20 metri riapre il match. A dieci minuti dall’intervallo lo stesso Sansone ci riprova sfiorando il gol del pareggio su calcio di punizione: palla di poco out.

Nella ripresa le prime occasioni sono biancorosse. Al 56′ contropiede pericoloso del Bari con Rosina che intercetta il pallone a metà campo, lancia Puscas ma Sansone al volo manda fuori il cross dalla sinistra.  La gara continua a sorridere ai padroni di casa: i biancorossi rimangono in dieci per l’ espulsione di Contini per fallo su chiara occasione da gol ai danni di Barberis. Dal dischetto Salzano non sbaglia e firma il terzo gol dei crotonesi. A sprazzi il Bari cerca di rialzarsi ma senza concretizzare: è ancora Sansone ad andare vicino al gol sfiorando la traversa con un colpo di testa ravvicinato su cross di Rosina.

Al quarto d’ora dalla fine il Crotone fa valere la superiorità numerica, detta le regole e con Budimir centra nuovamente la rete con un diagonale che immobilizza la difesa barese. I calabresi dilagano e Torromino sfiora il quinto gol: solo la traversa salva Guarna.

All’Ezio Scida prima sconfitta stagionale per i biancorossi che rimangono fermi a 5 punti in classifica, sorpassati questa sera da un Crotone che meritatamente guadagna tre punti preziosi e sale a quota 7.

ARBITRO: Maresca
MARCATORI: Tounkara 2′, Stoian 22′ (Crotone); Sansone 27′ (Bari)
AMMONITI: Romizi 14′, Porcari 59′, Maniero 64′ (Bari), Modesto 26′, Salzano 52′ (Crotone)
ESPULSI: Contini 59′

Queste le formazioni:

CROTONE (3-4-3): Cordaz; Yao, Claiton, Ferrari; Zampano, Salzano, Capezzi, Modesto; Stoian (dal 46′ Barberis), Budimir, Tounkara (dal 77′ Torromino). A disposizione: Festa, Cremonesi, Martella, Galli, Barberis, Paro, De Giorgio, Firenze, Torromino. All. Juric

BARI (4-3-3): Guarna; Tonucci, Contini, Del Grosso (dal 63′ Rada), Sabelli, Romizi, Porcari, Gemiti, Rosina (dal 71′ De Luca), Sansone, Puscas (dal 56′ Maniero) . A disposizione: Micai, Di Cesare, Donkor, Valiani, Donati, Defendi, Boateng, Maniero, De Luca. All.Nicola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy