Serie B, doppio graffio del Crotone: è 2-0 sullo Spezia

Nel 34° turno di Serie B, un ottimo Crotone supera lo Spezia di mister Bjelica per 2 reti a 0 e compie un passo importante verso la salvezza: decisiva la doppietta del giovane attaccante Padovan.

Fonte: Simone Gamberini
Fonte: Simone Gamberini

Atmosfera calda all’Ezio Scida di Crotone, dove gli uomini di mister Drago non possono più permettersi passi falsi. Dunque si parte e i calabresi, spinti dal pubblico, sono subito brillanti e cinici: 7′ minuto, grande percussione di Stoian, il rumeno serve il giovane talento Padovan che da pochi passi non sbaglia con un preciso diagonale e porta subito il Crotone sull’ 1-0. Gara subito in salita per i liguri di Bjelica che faticano a trovare spazi e si innervosiscono, finendo addirittura in 10 uomini al 20′ minuto per un doppio giallo ai danni del terzino Migliore. Piove sul bagnato dunque per lo Spezia, che continua a subire le scorribande offensive di un ottimo Crotone senza riuscire a reagire. Nella ripresa prova a cambiare la musica, i liguri iniziano meglio e provano il pareggio con Nenè che da due passi però non centra il tap-in vincente. Il Crotone dunque riprende coraggio e dopo un paio di tentativi del solito Stoian, al 57′ effettua l’affondo decisivo che spacca e chiude la partita. L’azione è straordinaria: Stoian scappa nuovamente alla difesa, serve Suciu che dal lato mette in mezzo ed è facilissimo per Padovan mettere dentro ed effettuare il 2-0 con doppietta personale, nulla da fare per l’incolpevole portiere ligure Chichizola. Lo Spezia accusa il colpo e non riesce più a pungere, il Crotone controlla senza problemi e attende il fischio finale dell’arbitro, che puntuale arriva, seguito dal boato del pubblico di casa dello Scida che può tornare a sorridere per una vittoria davvero importante. Il Crotone infatti, sale a quota 39 punti, compiendo un altro passo importante verso la salvezza, in virtù anche della vittoria del Catania e del Latina. I calabresi sono in netta corsa per rimanere nella serie cadetta. Dall’altra sponda invece, lo Spezia sembra non riuscire a rimettersi in carreggiata e perde un’altra occasione importante per avvicinarsi al Bologna per la promozione diretta in Serie A e anche per acquisire solidità nella zona play-off. La squadra di Bjelica resta impantanata a quota 50, occupando l’8° posto in classifica, a pari punti con il Livorno e Perugia, complicando non poco dunque la sua situazione in vista della fine del campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy