Serie B, i pali fermano il Trapani: finisce 0-0 con il Varese

Continua il periodo negativo del Trapani che, nel giorno in cui era chiamato al riscatto, trova un pareggio a reti inviolate davanti al pubblico del Provinciale contro il Varese nel 27° turno di Serie B.

trapani-catania

 Missione riscatto fallita. Si può riassumere così la partita degli uomini di Boscaglia ai quali manca ancora la vittoria nel 2015: il match del provinciale contro il Varese era l’occasione giusta visto che gli uomini di Bettinelli, lontani dal Franco Ossola, hanno vinto soltanto una volta. La tanta voglia di fare dei padroni di casa si nota dopo appena due minuti quando Scozzarella lascia partire un tiro dalla distanza che sorprende Perucchini ma che la traversa respinge. Passano cinque minuti ed è ancora Trapani con Abate che aggancia in profondità l’assist di Scozzarella e tira verso la porta lambendo il palo sinistro. L’avvio scoppiettante del Trapani sorprende il Varese che con il passare dei minuti cresce ed al 19° minuto ha la prima occasione con Neto Pereira che dopo un azione confusa trova la palla dentro l’area e scarica un destro che Gomis riesce a deviare in corner. Il match si gioca a ritmi alterni con fasi soporifere ed altrettante elettrizzanti: al 30° minuto la grande occasione è sui piedi di Curiale che dopo una lunga progressione lascia partire un tiro ad incrociare che batte Perucchini ma che si spegne di poco sul fondo. Sul finale di tempo le due squadre ci provano con poca convinzione ed i pericoli per i due portieri sono nulli.

Nella ripresa il match cambia ed i ritmi diventano soporiferi: il Varese gioca meglio ma le due squadre non concedono spazi con la paura di perdere l’incontro e le conclusione arrivano dalla distanza come quella di Zecchin con un tiro cross al 61° minuto. Passano pochi minuti e per il Trapani c’è una grossa occasione quando Fiamozzi atterra Basso in area: per l’arbitro è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta lo stesso Basso che tira alla destra di Perucchini colpendo il palo! I granata masticano amaro per l’occasione fallita e provano ad alzare il ritmo aumentando il possesso di palla ma il Varese, nonostante non sia in partita, si chiude bene non concedendo nulla ed avendo uno squillo al 78° minuto con Zecchin che dopo un azione rugbystica calcia un mancino di prima intenzione che va alto sopra. Nel finale Boscaglia mette dentro Malele e Lombardi per cercare il goal della vittoria ma dopo 4 minuti di recupero l’arbitro Nasca decreta la fine dell’incontro.

Finisce 0-0 al Provinciale con il Trapani che mastica amaro per l’occasione fallita oggi visti i due pali. Levato ciò, il match è stato molto equilibrato e a tratti noioso ed il pari è il risultato più giusto: il Varese, con questo punto, resta in piena zona retrocessione con 28 punti mentre il Trapani sale a quota 33 ma con appena 3 punti di vantaggio dalla zona play out.

IL MIGLIORE: In una giornata sfortunata, Matteo Scozzarella (Trapani) è quello che ci prova con più insistenza colpendo un palo dopo due minuti e fornendo assist per i suoi compagni.

IL PEGGIORE: Fiamozzi (Varese) regala il rigore che poteva valere il vantaggio al Trapani ma per sua fortuna il legno ha detto di no. Molto confuso nelle retrovie così come il compagno Forte che in attacco non incide mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy