Serie B, il Lanciano agguanta il pareggio all’ultimo istante: 1-1 contro il Palermo

Finisce con la beffa per il Palermo al “Guido Biondi” di Lanciano dove i rosanero vengono raggiunti al 93esimo minuto dai padroni di casa con il goal di Turchi nel match della 17esima giornata valida per la Serie B Eurobet. Una beffa per entrambe le squadre visto che, con il contemporaneo pareggio dell’Empoli, una vittoria delle due squadre le avrebbe portante in testa alla classifica.

Foto Stadio Guido Biondi di Lanciano. Foto di Mauro Rosato wikipedia.org Alexandru
Foto di Mauro Rosato wikipedia.org Alexandru

Nei l’11 iniziale del Lanciano, Baroni deve rinunciare a Mammarella, squalificato, sostituito dal giovane Germano: per il resto 4-3-3 con l’unica sorpresa l’esclusione di Plasmati nel trio d’attacco sostituito da Gatto.

Nel Palermo, Iachini conferma lo stesso undici che sette giorni fa ha battuto al “Barbera” il Novara per 2-1.

Prima frazione di gioco giocata decisamente male da parte di entrambe le squadre che hanno osato davvero poco. Il Lanciano ha giocato solo con lanci lunghi senza avere dei veri e propri schemi tattici, mentre i rosanero non hanno mai impensierito la retroguardia avversaria, non riuscendo ad andare quasi mai al tiro con Andrea Belotti ed Abel Hernandez, che sono stati quasi sempre fuori dal gioco.

Nel secondo tempo Iachini cambia la sua squadra sostituendo Bacinovic con Verre. Ed è subito il giocatore scuola Roma che incanta al 5° del secondo tempo quando su batte il calcio d’angolo che trova la testa di Belotti che, sulla prima vera azione del Palermo, trova il goal del vantaggio. Dopo la marcatura, Lanciano che si è buttato in avanti senza però pungere la porta di Ujkani così come il collega Sepe che per il resto del match è rimasto inattivo. Al 93esimo, però, arriva l’episodio decisivo: calcio di punizione per il Lanciano dai 30 metri che trova Turchi che da pochi passi brucia Ujkani e porta il risultato finale sull’ 1-1.

Pareggio meritato per il Lanciano, che sale a quota 30 punti in classifica, mentre una beffa per il Palermo che già pregustava la vittoria e il primato in classifica ma invece si deve accontentare del secondo ad un punto dell’Empoli capolista.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy