Serie B, Livorno-Bari 5-2: vittoria pirotecnica per gli amaranto

È un match ricco di goal e spettacolo quello dell’Ardenza dove il Livorno batte con un pirotecnico 5-2 il Bari di Davide Nicola tornato per la prima volta in Toscana da avversario.

Livorno - Fonte: genoacfc.it
Livorno – Fonte: genoacfc.it

La squadra di Ezio Gelain, dopo la sconfitta di Latina, ha tanta voglia di fare e lo dimostra subito passando in vantaggio alla prima occasione al 5° minuto con Luci che sugli sviluppi di un calcio d’angolo trova un tiro al volo che batte Donnarumma. Il goal dell’1-0 galvanizza il Livorno che al 10° minuto trova il raddoppio con Vantaggiato ancora sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma stavolta l’attaccante amaranto trova un facile tap in da dentro l’area. Il Bari è spiazzato dall’uno-due del Livorno e non riesce a rendersi mai pericoloso dalle parti di Mazzoni ma è il collega avversario, Donnarumma, a rischiare il pasticcio al 32° minuto quando da un tiro da fuori l’area centrale di Luci si fa sfuggire il pallone che sbatte sul palo e gli ritorno tra le braccia. I galletti continuano a fare possesso palla sterile ma nel finale è Livorno ad avere due nitide occasioni per calare il tris con Vantaggiato prima, che trova la deviazione in corner di Donnarumma, e Maicon poi che di testa manda a lato.

Nella ripresa il match diventa spettacolare: il Bari comincia a farsi vedere dalle parti di Mazzoni con Bellomo ma al 66° minuto il Livorno cala il tris con Maicon che stavolta prende la giusta mira e di testa insacca nella porta biancorossa. Il tris sembra spegnere definitivamente le speranze del Bari che però, dopo aver rischiato di subire il poker, all’80° minuto rientra in partita con un autorete di Luci che cercando di sottrarre la palla a Caputo in scivolata insacca maldestramente nella propria porta. Sembra soltanto un goal della bandiera per gli ospiti ma un minuto più tardi Caputo riapre definitivamente la partita con un bolide di destro che batte Mazzoni: a 9 dalla fine è 3-2! Il Bari ci crede e si butta alla ricerca del pari ma all’89° minuto Siligardi spegne le sperane dei galletti con un goal stupendo: destro dal limite dell’area che si insacca all’incrocio dei pali, è poker amaranto. Il 4-2 sembra legittimare il vantaggio del Livorno che la dilaga un minuto più tardi con la doppietta di Vantaggiato con un potente destro che gonfia per la 5^ volta la porta del Bari. Finisce 5-2 con il Livorno che vola a quota 40 sempre più al 3° posto in classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy