Serie B, Reggina-Siena 0-2: Rosina e Rosseti puniscono i padroni di casa

Il Siena di Beretta porta a casa tre punti importanti contro la Reggina nell’anticipo della 18^ Giornata del Campionato di Serie B.

Fonte: credit foto AC Siena
Fonte: credit foto AC Siena

Allo stadio “Granillo” di Reggio Calabria a decidere il match ci hanno pensato Rosina e Rosseti: la partita è infatti terminata 2-0 per i bianconeri senesi. Periodo nero per la Reggina alla terza sconfitta consecutiva e sprofonda sempre più in basso in classifica.
Beretta schiera i suoi con il 3-4-3: in avanti Rosina, Giannetti e Rosseti. Dall’altra parte invece Atzori opta per il 3-5-2 con Di Michele e Cocco punte. Ritmi abbastanza elevati in avvio di match: al 16° Benassi compie un miracolo, salvando un gol quasi certo per il Siena. Il suo compagno Ipsa nel tentativo di anticipare Rosseti rischia l’autogol ma il portiere è bravo a respingere. Al 30° buona iniziativa di Rosseti sulla destra, il suo cross rasoterra è per Giannetti ma ancora Benassi sventa il pericolo. Il Siena trova il vantaggio cinque minuti prima dell’intervallo, stavolta con la complicità del portiere avversario: Rosseti prova la conclusione da fuori area, ma il tiro non è per niente irresistibile, Benassi però compie un grave errore, non riuscendo a bloccare il pallone e favorendo il tap-in facile facile per Rosina. I padroni di casa accusano notevolmente il colpo.
Nella ripresa, nemmeno il tempo di riordinare le idee che gli ospiti siglano il raddoppio: ancora Benassi colpevole su tiro di Rosseti, che calcia sul palo del portiere e lo beffa. La squadra di Atzori perde la testa: bruttissimo il gesto di Cocco su Dellafiore. Il difensore calabrese infatti colpisce con una gomitata intenzionale il suo avversario, ma l’arbitro Gavillucci non vede, potrebbe entrare in gioco la prova televisiva. La sfortuna si accanisce però sulla squadra amaranto: al 58° Lucioni colpisce il palo con un colpo di testa. Al 73° Lamanna compie un grande intervento sul destro potente di Gerardi. La partita si incattivisce, soprattutto per il nervosismo degli uomini di Atzori, che nonostante la grande pressione non riescono a trovare il gol che riaprirebbe il match. All’88° viene negato un rigore solare al Siena con Paolucci atterrato in area di rigore da Di Lorenzo: Gavillucci vede tutt’altro e ammonisce l’attaccante per simulazione.
Il match termina quindi con la vittoria senese: gli uomini di Beretta si portano a 21 punti in classifica, mentre per la squadra di Atzori la situazione è molto delicata, visto che si trova al penultimo posto con soli 13 punti.

REGGINA-SIENA 0-2

REGGINA (3-5-2): Benassi, Di Lorenzo, Lucioni, Ipsa; Maicon (69′ Louzada), Dall’Oglio (51′ Falco), Rigoni, Sbaffo, Foglio; Di Michele, Cocco (69′ Gerardi). a disposizione: Zandrini, De Rose, Bochniewicz, Contessa, Adejo, Maza. Allenatore: Atzori

 

SIENA (3-4-3): Lamanna, Matheu, Giacomazzi, Dellafiore; Milos, Valiani, Schiavone, Angelo; Giannetti (82′ Spinazzola), Rosseti (62′ Paolucci), Rosina (89′ Scapuzzi). a disposizione: Farelli, Bedinelli, Crescenzi, Bonifazi, Camilli, Proia. Allenatore: Beretta

marcatori: 40′ Rosina, 48′ Rosseti

arbitro: Gavillucci (Latina)

ammoniti: Di Michele, Foglio, Rigoni (R), Matheu,Giannetti, Paolucci (S)

note: recupero 0’pt, 3′ st

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy