Serie B: Vicenza-Bari 0-1. Una partita bloccata dalla paura. La decide Caputo

Ecco la disposizione delle squadre in campo. Il Vicenza scende in campo con un 4-4-2: Bremec; Brighenti, Camisa, Martinelli, Laczko; Bellazzini, Castiglia, Ciaramitaro, Semioli; Malonga, Bojinov. Allenatore Dal Canto.Risponde il Bari schierando un più offensivo 4-3-3: Lamanna; Sabelli, Ceppitelli, Dos Santos, Ristovski; Defendi, Polenta, Sciaudone; Iunco, Caputo, Ghezzal. Allenatore Torrente.

Fonte immagine: Maori19 da Wikipedia
Fonte immagine: Maori19 da Wikipedia

Importantissimo match per la salvezza. Gli ospiti partono forte. Dopo appena 5 minuti arriva il vantaggio. Da un cross dalla sinistra, un difensore biancorosso svetta e Bremec respinge. Il tap-in vincente è di Caputo che deposita in rete. Gara in salita per i padroni di casa. 0-1 e palla al centro. Al 14′ sono già 3 gli ammoniti per gli uomini di Torrente. La squadra sembra indemoniata e fionda su ogni pallone. Al 23′ Ciaramitaro sfiora il pari. A portiere battuto la palla esce di pochissimo. Lamanna può tirare un sospiro d sollievo. Al 28′ bello stop e girata al volo per Ciaramitaro che chiama a un prodigio il l’estremo difensore avversario. Il terreno, in condizioni pessime, non aiuta il bel gioco. Al 39′ Malonga ruba palla a Ceppitelli che lo stende. Solo ammonizione per lui. Ci potevano essere gli estremi per fallo da ultimo uomo. L’arbitro grazia il giocatore. Al 43′ occasione per Carmisa. Da buona posizione però non riesce la girata al volo. Anche Claiton viene ammonito. Ben 5 i cartellini gialli per il Bari. Nulla di fatto. 0-1 al duplice fischio. Il Vicenza si sveglia tardi. Peccato non aver sfruttato le occasioni nel finale. Ci si aspetta una bella ripresa.

 

Parte la ripresa senza nessun cambio. Al 6′ Castiglia rischia l’autogol. La sua deviazione per poco non centra la porta difesa da Bremec. Al 12′ iniziativa personale di Caputo. Il tiro preciso impegna Bremec che si supera deviando  la palla dall’angolo destro della propria porta. Al 20′, con l’ammonizione di Iunco, sono 6 i cartellini gialli per il Bari. Al 21′ i primi cambi. Giacomelli rileva Malonga nel Vicenza. Torrente anche apporta una modifica. De Falco prende il posto di Sabelli. Al 27′ entra Tiribocchi per Bellazzini. Mister Dal Canto prova a dare più peso all’attacco, ma i suoi non riescono a trovare varchi. La gara latita di emozioni. Al 36′ Semioli esce per lasciar spazio a Padalino. I padroni di casa dopo un buon avvio di secondo tempo, sembrano non avere più idee. Al 42′ e al 44′ va in rete Bojinov. L’arbitro annulla nel primo caso per fuorigioco nel secondo per un fallo. Sfortunato il Vicenza. Al 47′ viene espulso Caputo per doppia ammonizione. Triplice fischio e match salvezza al Bari.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy