Trapani-Ternana 4-2: Cosmi vince all’esordio

Per la 31° giornata di Serie B al “Provinciale” va di scena la sfida tra Trapani e Ternana, due squadre entrambe coinvolte nella lotta per non retrocedere. Periodo nero per i padroni di casa ( a secco di vittorie nel 2015), a causa del quale è stato esonerato il tecnico Boscaglia, in favore di Serse Cosmi. Non se la passa molto meglio la Ternana, che invece non vince da cinque giornate. Al  suo esordio sulla panchina dei siciliani Cosmi è costretto a rinunciare all’acciaccato Falco, comunque in panchina, mentre recupera Ciaramitaro a centrocampo. Dall’altra parte per Attilio Tesser non è al meglio Avenatti, autore di 8 gol in stagione, sostituito da Bojinov nel tandem d’attacco completato da Ceravolo.

Serse Cosmi. Fonte: credit foto AC Siena
Serse Cosmi. Fonte: credit foto AC Siena

Parte fortissimo il Trapani, molto aggressivo fin dal primo minuto. Al 7′ la squadra di Cosmi è già in vantaggio: Barillà sfonda sulla sinistra e serve l’assist vincente per Mattia Aramu. 1-0. Il gol esalta i padroni di casa che continuano a premere e trovano immediatamente il raddoppio. E’ il 10′ quando Curiale sfrutta il pessimo piazzamento dei difensori avversari per battere Sala per la seconda volta. 2-0. L’avvio micidiale del Trapani non scompone la Ternana, che reagisce ed accorcia le distanze al 14′: errore di Caldara punito dal gran tiro al volo di Ceravolo. 2-1 e partita riaperta. Passano appena cinque minuti e gli ospiti completano la rimonta: azione personale di Gavazzi che dalla sinistra pennella sul secondo palo, dove Bojinov di testa batte Gomis. E’ 2-2 dopo venti minuti davvero spettacolari. Dopo il pareggio la partita cambia volto, con la Ternana che prende coraggio e attacca. Al 26′ Bojinov, ben servito da Ceravolo, ha la palla del 2-3, ma non centra la porta. Tuttavia il Trapani non sta a guardare e colpisce nel momento migliore degli avversari. Siamo al 39′ quando su calcio d’angolo stacca bene Perticone, deviazione sotto misura di Abate che fa 3-2. Termina così un primo tempo ricco di gol ed emozioni, che ha lasciato gli spettatori perennemente col fiato sospeso.

trapani-cataniaCom’era lecito aspettarsi  nel secondo tempo le due squadre spingono come meno vigore, a discapito dello spettacolo. La prima occasione della ripresa è per la Ternana quando, al 59′, Ceravolo impegna seriamente Gomis. Il Trapani si fa vedere al 67′ su calcio d’angolo: Curiale stacca più in alto di tutti, ma Sala salva i suoi con un grande intervento. Suicidio Ternana al 74′: Meccariello colpisce male, poi Sala pasticcia col pallone trai piedi sul pressing di Curiale, che ruba la sfera e la insacca a porta vuota. Cala il poker il Trapani, grazie al secondo gol di giornata di Curiale. Accusa il colpo la Ternana che nel finale di gara non è in grado di compier un’altra rimonta. L’unico pericolo creato dai ragazzi di Tesser è all’83′ con un calcio di punizione ben calciato da Falletti, sul quale Gomis si fa trovare pronto.

Termina così una partita giocata a viso aperto dalle due squadre, in cui non sono certo mancato le emozioni.  Cosmi trova i tre punti all’esordio sulla panchina del Trapani, grazie ai quali la sua squadra supera in classifica proprio la Ternana. Si complica la situazione invece per la squadra di Tesser, che allunga la striscia negativa e adesso si trova in piena zona play out.

Migliori in campo:  Curiale (Trapani), Ceravolo (Ternana)

Peggiori in campo: Caldara (Trapani), Sala (Ternana)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy