Soli contro tutti – Le migliori parate della 3a giornata

La terza giornata di Serie A ha consegnato al Napoli e alla Roma la vetta della classifica, a discapito di Fiorentina e Juventus entrambe bloccate sull’1-1 rispettivamente da Cagliari e Inter. Molte le belle parate in questa giornata, e dopo una settimana di assenza, torna la rubrica firmata Soccermagazine.soli contro tutti 2012 RIUTILIZZABILE 2012

Di seguito, le migliori parate scelte dalla nostra redazione:

 

5) Samir Handanovic su Arturo Vidal (Inter-Juventus 1-1): La Juventus, negli ultimi minuti del match, ha avuto l’occasione per portarsi a casa i tre punti con il solito Vidal. Tevez lo serve al centro dell’area, il cileno colpisce di testa ma trova un grandissimo Handanovic che gli nega la gioia della doppietta personale.

 

4) Pepe Reina su Germain Denis (Napoli-Atalanta 2-0): Partita complicata, per il Napoli di Rafa Benitez in pieno turnover contro un’Atalanta troppo sterile in fase offensiva. Con il risultato ancora sullo 0-0, Denis ci prova con un bel tiro a giro dal lato sinistro dell’area di rigore, ma trova uno strepitoso Reina che, con un bel volo, riesce a deviare la palla alla sua sinistra.

 

3) Rafael su Antonio Floro Flores (Hellas Verona-Sassuolo 2-0): Ancora una sconfitta per il Sassuolo, ancora a secco in questa prima avventura in Serie A. Dopo aver subìto due reti, la squadra neroverde prova a siglare il gol della bandiera. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Floro Flores svetta più in alto di tutti, ma trova Rafael pronto sulla linea di porta che si accartoccia e devia al centro dell’area. Palla che viene spedita sul fondo dopo la deviazione del brasiliano.

 

2) Gianluigi Buffon su Yuto Nagatomo (Inter-Juventus 1-1): Prime battute del match delle 18 allo stadio San Siro, l’Inter prova a portarsi in vantaggio provando ad affondare sui calci piazzati. Dopo un calcio d’angolo, la palla finisce fra i piedi di Nagatomo, che colpisce con il sinistro verso la porta difesa dal portiere della Nazionale pronto a deviare la palla in calcio d’angolo.

 

1) Daniele Padelli su Mario Balotelli (Torino-Milan 2-2): Una partita raddrizzata al 96′, quella del Milan che poteva vincere questo match se non fosse stata per questa fenomenale parata del portiere ex-Udinese. Risultati di 2-0 per i granata, la palla termina fra i piedi di Mario Balotelli in area, a tu per tu con Padelli che non abbocca alle finte dell’attaccante italiano e gli chiude lo specchio della porta con la mano sinistra e fa carambolare la palla sul corpo del numero 45 rossonero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy