Atalanta-Chievo 1-0: vittoria bergamasca e salvezza raggiunta. Cronaca e pagelle

BERGAMO – Per la trentacinquesima giornata di Serie A si sfidano all'”Atleti Azzurri d’Italia” Atalanta-Chievo. Indisponibile Pinilla, Reja si affida a Borriello. Maran conferma Floro Flores e Meggiorini, panchina per Inglese e Pellissier.

Fonte: Ago76 - wikipedia.org
Fonte: Ago76 – wikipedia.org

La prima conclusione è di Borriello al 7°, ma senza troppe pretese. Ci prova anche Diamanti dalla lunga distanza, ma Bizzarri blocca. Al quarto d’ora ammonito Hetemaj per un duro intervento su Kurtic. Al 20° giallo anche a Paletta che stende Birsa al limite: la punizione dell’ex Milan finisce fuori non di molto. Al 25° scambio Diamanti-Toloi, Bizzarri deve allungarsi e mettere in corner. Alla mezz’ora Reja perde Paletta per un problema muscolare: al suo posto Stendardo. Il neo entrato prende subito l’ammonizione per un calcio a Floro Flores. La gara del difensore dura però solo otto minuti perchè cade male dopo un contrasto e si infortunia la spalla: entra Cherubin. Al 37° Cigarini ci prova sugli sviluppi di un corner, ma palla alta. Cinque minuti dopo su un corner da destra Castro manda a lato di poco di testa. Finisce il primo tempo, avaro di emozioni, ma con due sostituzioni già forzate per Reja.
Si riparte senza ulteriori cambi. Atalanta subito pericolosa: punizione di Diamanti, Cherubin mette al centro di testa, ma Bizzarri c’è. Al 9° arriva il vantaggio bergamasco: girata al volo di Diamanti, Bizzarri respinge come può e Borriello a porta quasi libera scaraventa in rete. Maran inserisce subito Pellissier per Floro Flores. Al quarto d’ora sinistro di Birsa dal limite d’area, ma Sportiello è attento. Cambia ancora Maran: Inglese per Meggiorini. Al 21° Masiello prova la coordinazione al volo, ma calcia alto. Esaurisce i cambi Maran: entra Pepe per Birsa. Alla mezz’ora l’Atalanta rimane in dieci: Gomez si scontra con Hetemaj e gli rifila una manata, e Cervellera lo espelle. Al 37° ci prova Radovanovic dalla distanza e Sportiello alza in corner. Ultimo cambio per Reja: Diamanti lascia il posto a Conti. Al 40° ammonito Kurtic per proteste. Al 44° Cervellera allontana anche Reja. Brividi nei quattro minuti di recupero per i bergamaschi che resistono e ottengono la salvezza con tre giornate d’anticipo.

IL TABELLINO:
ATALANTA (4-3-3): Sportiello 6; Brivio 6, Toloi 6,5, Paletta 5,5 (28° Stendardo s.v., 36° Cherubin 6), Masiello 7; De Roon 5,5, Cigarini 6, Kurtic 6,5; Diamanti 7,5 (82° Conti s.v.), Borriello 7, Gomez 5,5. A disposizione: Radunovic, Cherubin, Raimondi, Gagliardini, Dramè, Monachello, Migliaccio, D’Alessandro, Gakpe, Freuler. Allenatore: Reja.
CHIEVO (4-3-1-2): Bizzarri 6,5; Cacciatore 5, Gamberini 6, Spolli 5,5, Gobbi 5; Hetemaj 5, Radovanovic 6, Castro 6; Birsa 6 (71° Pepe 5); Floro Flores 5 (55° Pellissier 5,5), Meggiorini 5 (65° Inglese 5,5). A disposizione: Seculin, Cesar, Sardo, Confente, M’Poku, Rigoni, Ninkovic. Allenatore: Maran.
ARBITRO: Cervellera di Taranto.
MARCATORI: Borriello al 54°.
AMMONITI: Hetemaj, Paletta, Stendardo, Kurtic.
ESPULSI: Gomez al 75°, Reja all’89°.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *