Brasileirao: bene Figueirense e Flamengo, il Cruzeiro ferma il Recife

Dopo il turno infrasettimanale, si conclude la 16 esima giornata di Brasileirao con le vittorie di Figueirense e Joinville su Ponte Preta e Avai ed i pareggi di Flamengo che si fa raggiungere dal Santos sul 2-2, Internacional e Sport Recife che contro Chapecoense e Cruzeiro concludono la gara a reti inviolate.

 

Stadio Figueirense Fonte: Alessandra A. - Flickr - Estádio Orlando Scarpelli - Figueirense F.C.
Stadio Figueirense
Fonte: Alessandra A. – Flickr – Estádio Orlando Scarpelli – Figueirense F.C.

Nel turno delle 21:00 scende in campo il Figuerense che allo stadio Scarpelli piega la resistenza della Ponte Preta sul 3-1. La superiorità della formazione di Florianopolis si fa sentire già a pochi istanti dal fischio di inizio, quando il suggerimento di Bastos trova Vitor lesto a spedire in rete e siglare il vantaggio dei padroni di casa. La prima frazione di gara scorrei nei vari tentativi della Macaca di agguantare il meritato pareggio che giunge solo nei primi minuti del secondo tempo grazie ad una prodezza di Chavez, incalzato da Felipe.

Non bisogna però attendere molto la reazione del Figueira, che al 74′ ritorna alla ribalta e si porta nuovamente in vantaggio: sugli sviluppi di un’abile manovra a centrocampo, da Silva Barbosa non fallisce il bersaglio e regala il gol ai suoi tifosi. Ancora emozioni e tanto spettacolo a condire il finale infuocato del match che vede una Ponte Preta ormai rassegnata alla sconfitta e un Figuerense voglioso di dimostrare la sua forza anche allo scoccare del 90′, quando giunge anche la rete firmata da Dudu a sigillare definitivamente la strepitosa performance del Figueira che con questa vittoria si porta a pari punti proprio con la Macaca, ferma a 19.

La serata brasiliana prosegue con il primo pareggio di questa domenica, quello tra Flamengo e Santos che si fermano a vicenda sul 2-2 al Maracana. Dopo due vittorie consecutive, il Rubro Negro non riesce ad imporsi sul Peixe nonostante l’iniziale situazione di duplice vantaggio maturato in pochi minuti allo scoccare del 40′ grazie alle pregevolezze in area di Patrick ed Emerson. Dopo il 2-0, i padroni di casa, incapaci di mantenere il medesimo ritmo, finiscono per concedere troppo agli avversari che ne approfittano prima con Oliveira, su assist di Lima, e poi con lo stesso Lima, autore della rete del pareggio che riporta in equilibrio la gara. Il Flamengo spreca una ghiotta opportunità e si porta a 20 punti; prezioso il pareggio per il Peixe, a 17 insieme all’Avai e ancora pericolosamente a ridosso della zona retrocessione.

Stadio dell'Internacional -
Stadio dell’Internacional –

Ancora un pareggio tra Internacional e Chapecoense che al Gigante da Beira Rio non vanno oltre lo 0-0. In un match scialbo sotto il profilo tecnico e con poche occasioni da ambo le parti, l’Inter colleziona il secondo pareggio i fila posizionandosi a metà classifica, a quota 21. Due sole lunghezze costituiscono il margine di vantaggio della Chape che si ferma dopo la vittoria con il Fluminense della scorsa giornata ma porta a casa un ottimo pareggio.

L’appuntamento con i match delle 21:00 termina all’Arena Joinville, dove i padroni di casa rifilano una sonora doppietta allAvai. Dopo una situazione di iniziale equilibrio, è l’Avai a pregiudicare la gara con le proprie mani sul finire del primo tempo ed a servire su un piatto d’argento il vantaggio agli avversari: il clamoroso autogol di Jeci gela gli spalti e condanna il Leao da Ilha a dover ripartire da zero. La Tricolor riacquista fiducia e consolida il vantaggio sul 2-0 con Guti al 60′. Si chiude la gara dell’Avai, incapace di reagire dopo il raddoppio dello Joinville, fermo a 17 insieme al Santos, reduce dal pareggio contro il Flamengo; disperata la situazione dello Joinville che, nonostante la vittoria, resta comunque terzultimo a 12 punti, condividendo il pericolo retrocessione con Vasco e Coritiba.

L’ultimo match della domenica si disputa alle 23:30 tra Sport Recife e Cruzeiro: l’Ilha do Retiro ospita il terzo pareggio di giornata. Straripante la tenacia del Cruzeiro, che rallenta la manovra offensiva del Recife impedendogli di trovare varchi e finalizzare la conclusione e costringe la formazione di Baptista ad accontentarsi di un poco utile pareggio dopo quello maturato contro il Gremio nella passata giornata. Importante il risultato della Raposa che ferma la scalata ai primi posti del Recife e si porta a 18 punti; ancora momentaneo quarto posto per il Recife, a 29, che spreca l’opportunità di scalzare il Fluminense, attualmente terzo con una sola lunghezza di margine.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy