Brasileirao: Corinthians in vetta, bene San Paolo e Flamengo, scivola il Vasco

Si apre la 18 esima giornata di Brasileirao che nel turno infrasettimanale ha regalato emozioni e novità anche in zona classifica: la notte brasiliana ha consacrato il Corinthians, uscito vittorioso contro lo Sport Recife, come momentanea capolista in attesa del match di questa sera che vedrà l’Atletico Mineiro, a quota 36, affrontare il Gremio e tentare di proteggere la prima posizione che dista solo una lunghezza.

Curva del Coritiba Fonte: Leonardo Stabile (Wikipedia.org)
Curva del Coritiba
Fonte: Leonardo Stabile (Wikipedia.org)

Straordinarie anche le vittorie e le conferme che arrivano dagli altri campi: il Coritiba in casa piega il Palmeiras, un Flamengo in grande spolvero si impone sull’Atletico Paranaense, il San Paolo rifila la doppietta al Figueirense; cede invece il Fluminense sotto i colpi dell’Internacional e sempre più rovinosa è la caduta del Vasco che perde contro il Santos, mentre Goias e Chapecoense fanno registrare l’unico pari di giornata.

Al Pereira si conclude 2-1 tra Coritiba e Palmeiras: la Coxa passa meritatamente in vantaggio al primo quarto d’ora grazie ad una pregevolezza in area di Henrique. Allo scadere della prima frazione di gioco il Verdao riesce a riagguantare un difficile pareggio targato Marques, ma l’uomo del match del Coritiba torna a ristabilire le gerarchie e sigla una meravigliosa doppietta che infrange le illusioni del Palmeiras, alla sua terza sconfitta consecutiva e ferma a quota 28 dietro l’Atletico PR. Una vittoria preziosa ma che certo non risolleva le sorti della squadra, quella del Coritiba che sale a 15 punti ma resta pericolosamente terzultima.

Spettacolo assicurato al Maracana, dove Flamengo e Atletico PR danno vita ad un match ricco di giocate vincenti ed in cui il Fla riesce ad imporsi solo di misura sul 3-2. Wallace, Emerson e Patrick, uomo assist del match, regalano la tripletta al Fla nonostante la travolgente forza del Furacao che dopo l’1-0 risponde con la rete di Azevedo ma crolla inesorabilmente rendendo inutile il gol di Kadu che alla mezzora accorcia le distanze. Il trionfo del Flamengo significa 23 punti e metà classifica; l’Atletico PR dopo una sconfitta e un pareggio resta a 29.

Finisce a reti bianche alla Serra Dourada tra Goias e Chapecoense. Match scialbo sotto il profilo tecnico che non regala colpi di scena in tutto l’arco della gara e poche occasioni da ambo le parti. Tre pareggi ed una sconfitta alimentano il magro bottino dell’Esmeraldino, quartultimo a 16 punti; andamento piuttosto altalenante anche per la Chapeco, a quota 25 alle spalle del Palmeiras.

Vittoria di misura per il Santos che a Vila Belmiro rifila al Vasco l’ennesima sconfitta che lo relega a fanalino di coda della classifica con soli 13 punti all’attivo. E’ il Peixe a gestire il match sin dai primi minuti con attenzione e propensione all’attacco, decisamente più attendista il Vascao, incapace di trovare spirito di iniziativa e varchi per penetrare la retroguardia avversaria. Il colpo di grazia inflitto agli ospiti giunge al 48′ grazie alla rete di Ferraz che congela il risultato ed archivia la pratica Vasco, viziata anche dall’espulsione di Guinazu negli ultimi dieci minuti. Sorride il Peixe che colleziona la seconda vittoria di fila e si porta a 23 punti insieme al Flamengo.

Corinthians - Brasileirao Fonte: Léeo (Flickr.com)
Corinthians – Brasileirao
Fonte: Léeo (Flickr.com)

Indiscusse protagoniste del match più rocambolesco della giornata sono Corinthians e Sport Recife che si fermano su uno spettacolare 4-3. Gli uomini di Tite, a quota 37, conquistano temporaneamente la vetta all’Arena Corinthians dando prova di un ottimo gioco di squadra e firmando il poker contro il Leao, colpevole di clamorosi passi falsi che hanno pregiudicato la gara: dopo la doppietta di Luciano, lo sfortunato autogol di Samuel consolida il notevole vantaggio del Timao.

Dopo l’immediata reazione del Leao che risponde all’1-0 con la rete di Andre, il Recife subisce passivamente il dominio del Timao ma riacquista fiducia con la doppietta di Hernane che permette agli ospiti di raggiungere un insperato pareggio. Durano poco però le speranze del Recife: quasi in extremis un rigore eseguito da Jadson pone fine alle speranze del Leao, fermo a 30 come Fluminense e Gremio, e costretto alla resa nonostante la buona performance di questa sera che scacciava parzialmente i fantasmi degli ultimi pareggi consecutivi.

Ottima la prestazione del San Paolo che espugna la roccaforte del Figueirense con un netto 2-0. La Tricolor fa impazzire lo Scarpelli ed è trascinata alla vittoria dal solito Pato che rompe il ghiaccio a pochi minuti dall’avvio. A rafforzare il vantaggio ci pensa Ceni, autore del rigore al 26′ che pone fine al match. Incapace di reagire, il Figueira non riesce ad approfittare dell’inferiorità numerica degli avversari, in 10 dal 77′ dopo l’espulsione di Eduardo. Conquista un importante terzo posto il San Paolo, a 31, che conferma le brillanti prestazioni a cui sta abituando in questa stagione; fermo a 20 il Figueira, insieme all’Avai.

La notte di Brasileirao si conclude con il match tra Internacional e Fluminense: al Gigante da Beira-Rio il Colorado porta a casa una vittoria di misura strappata solo all’81’ grazie alla rete di Vitinho che porta i suoi a quota 24. La gara del Flu, stabile a 30 punti insieme a Gremio e Recife, si compromette invece già all’inizio del secondo tempo con l’espulsione di Junior alla quale si aggiunge quella di Carles negli istanti finali.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy