Brasileirao: frena lo Sport Recife, Gremio nuova capolista

Domenica col botto nel Brasileirao dove la capolista Sport Recife non va oltre il pari a Florianopolis contro l’Avaì e perde la vetta del campionato a favore del Gremio, vittorioso a Vila Belmiro contro il Santos.

Fonte: Artur Vaz (Wikipedia.org)
Fonte: Artur Vaz (Wikipedia.org)

Il Leao è protagonista di uno spettacolare 2-2 nella partita delle 16 contro l’Avaì dove trova il vantaggio al 21’ con il colpo di testa di Diego Souza, bravo a correggere in gol il cross dalla sinistra di Rodrigues Martiins sfruttando la pessima uscita di Vagner.

Poi la rimonta della squadra del Ressacada che nel giro di pochi minuti trova prima il pareggio con un destro potente di Renan, e poco più tardi riesce addirittura nel sorpasso grazie allo sfortunato autogol di Samuel. Lo Sport Recife riesce a trovare il pareggio soltanto allo scadere grazie ad un calcio di rigore trasformato da Andre al minuto 92 che evita il KO ma non il cambio di gerarchie nella classifica del Brasileirao.

La nuova capolista è infatti il Gremio che nella gara delle 21 contro il Santos vince per 3-1 grazie ad una prestazione solida, soprattutto nella ripresa, dove è emerso il grande potenziale offensivo di questa squadra.  Il primo tempo si mettere benissimo per il Tricolor gaucho che trova il vantaggio dopo appena 5’ grazie ad un gol di rapina di Pedro Rocha su assist di Luan, uno tra i migliori in campo.

Il Santos reagisce trovando anche spunti pericolosi ma Geuvanio commette una sciocchezza che pregiudica la partita del Peixe: il fantasista classe ’92, già ammonito, rientra in campo dai soccorsi medici senza autorizzazione dell’arbitro e furtivamente ruba un pallone pericoloso che obbliga il direttore di gara a mostrargli per la seconda volta il giallo e a mandarlo anzitempo sotto la doccia.

Nella ripresa il Gremio trova il raddoppio con Galhardo che mette in gol l’intelligente verticalizzazione di Giuliano e chiude virtualmente la partita. Nonostante l’inferiorità numerica e la grave sofferenza il Santos accorcia le distanze con un gran gol di Ricardo Oliveira ma nel finale verrà punito dal gol dello scatenato Yuri Mamute, entrato benissimo a metà ripresa, che chiuderà i conti.

Tre punti d’oro che valgono la vetta del Brasileirao e permettono al Gremio di allungare a 5 la propria striscia di vittorie consecutive.

Le altre due partite delle 21, Goias-Corinthians e San Paolo-Fluminense si chiudono entrambe sul punteggio di 0-0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy