Brasileirao: San Paolo capolista, bene Corinthians e Cruzeiro, torna il Recife

Dopo l’inedito anticipo del mercoledì tra Atletico Mineiro e Santos, prosegue la settima giornata di Brasileirao, tra esiti inaspettati e solite conferme: nel turno delle 21:30  hanno brillato San Paolo, Corinthians e Flamengo che si sono imposte con personalità ribaltando le posizioni in classifica, mentre la notte brasiliana ha visto protagoniste il Recife ed il Cruzeiro, artefice di una straordinaria vittoria esterna contro il Vasco.

Fonte immagine: Ivan Hernández (Wikipedia)
Fonte immagine: Ivan Hernández (Wikipedia)

All’Arena Condà il San Paolo ha subito ristabilito le gerarchie in campo dopo appena 6′ di gioco: è bastata una pregevolezza di Souza, su assist del Fabuloso, per decidere un match che sulla carta era già scritto. La superiorità indiscussa della Tricolor paulista e la sua qualità offensiva senza paragoni, ha condannato la Chapecoense alla sconfitta, resa ancor più amara dall’espulsione al 22′ di Nehem. Grande soddisfazione per il San Paolo che con 16 punti scalza momentaneamente l’Atletico Paranaense dal trono e conquista il titolo di capolista almeno fino a stasera, condannando la Chape, ferma a 9, alla seconda sconfitta consecutiva.

Un Corinthians in grande spolvero riesce a trionfare all’Arena contro l‘Internacional. Al Colorado non basta la rete di Nilmar giunta quasi allo scadere del primo tempo: nella ripresa c’è una sola squadra in campo, il Timao. I padroni di casa, interpreti di una grande ripresa, fanno la differenza e nel giro di dieci minuti chiudono una pratica che diventa sempre più semplice grazie alla firma di Jadson, autore di una splendida punizione, e Love. Il Corinthians, dopo due vittorie consecutive raggiunge quota 13 punti e continua a stazionare nelle zone alte della classifica; diversa la situazione dell’Inter che conferma l’involuzione militando a metà classifica con solo 9 punti all’attivo, un bottino troppo magro per le aspettative del Colorado.

Al Pereira il Flamengo riesce con estrema difficoltà a strappare tre punti fondamentali al Coritiba, che in casa oppone una fiera resistenza cercando risposte nel reparto difensivo, ben attento a neutralizzare potenziali folate offensive avversarie. La chiave di lettura di un match essenzialmente tattico e privo di particolari emozioni, giunge al 38′: un colpo di genio di Alves da Silva, propiziato da Antonio, è oro colato per il Fla, che può contare sulla gestione del vantaggio, dopo l’inferiorità numerica per l’espulsione di Jonas allo scadere della prima frazione di gara. I giochi iniziano a farsi pericolosi per il Coxa, alla sua quinta sconfitta di fila e che con soli 3 punti occupa la terzultima posizione; sorride un po’ di più il Fla che colleziona la seconda vittoria e con 7 punti inizia a risollevare la china dopo un avvio di stagione certo non brillante.

La notte brasiliana continua ad accendersi tra emozioni e spettacolo che solo questo sport in quest’angolo di mondo sa regalare. Altisonanti le vittorie di Sport Recife e Cruzeiro che hanno fatto sognare i propri tifosi a ritmo di gol e giocate vincenti.

Autore: Marcella10
Autore: Marcella10

L’esordio del Recife è subito letale: il gioco del Leao, dilagante questa sera dopo la lieve battuta d’arresto delle ultime giornate, non lascia scampo al Joinville, costretto a subire il vantaggio dei padroni di casa targato Leite. Non si placa la furia del Leao, che dà spettacolo all’Ilha do Retiro: giunge ben presto anche il raddoppio siglato dal solito Leite, in splendida forza e vero centro propulsore della propria squadra, che intende alla perfezione il suggerimento di Rithiely. Serve a poco la rete di Paraiba: la Tricolor accorcia le distanze ma non riesce a suggellare un difficile pareggio e scivola in ultima posizione, fanalino di coda della classifica mentre il Leao perde il comando ma ritorna a fare la voce grossa e dimostra di essere tornata competitiva dopo un paio di partite non giocate ai massimi livelli.

Il Sao Januario vede protagonisti Vasco e Cruzeiro in un match quasi tennistico che si risolve a favore della Raposa. Netta la superiorità in campo degli ospiti che, complice un Damiao in grande forma fisica, puniscono i padroni di casa senza troppe difficoltà. Un guizzo in area di Damiao, servito magistralmente da Marquinhos, permette subito alla Raposa di conquistare il vantaggio, consolidato dalla rete di Charles, su assist di William. A scrivere la parola fine ci pensa ancora Damiao, autore di una fantastica doppietta che mette ko il Vasco, la cui debole reazione arriva allo scadere del secondo tempo grazie ad un’intuizione di Rodrigo. Al suo terzo trionfo consecutivo, il Cruzeiro conferma la scia di successi con 10 punti all’attivo; situazione del tutto diversa per il Vasco che milita nelle zone basse della classifica e subisce la quarta sconfitta di fila, avendo totalizzato solo 3 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy