Brasileirao: trionfano Gremio e Corinthians, si ferma il Recife

La nona giornata di Brasileirao si apre con la vittoria del Gremio in casa dell’Avai, l’inaspettato pareggio tra Chapecoense e Sport Recife, che frena momentaneamente la sua cavalcata ai vertici della classifica, ed il trionfo del Corinthians sul Figueirense.

Autore: Eversonrachadel
Autore: Eversonrachadel

Nel turno delle 21, alla Ressacada, tra Avai e Gremio è subito spettacolo puro: a pochi istanti dal fischio di inizio che suggella l’inizio del match, poco meno di un minuto sul cronometro, la Tricolor dos Pampas passa clamorosamente in vantaggio con la rete siglata in volata da Rocha, approfittando di un’evidente disattenzione del reparto difensivo avversario. Un’ingenuità, quella dell’Avai, che costringe la squadra allenata da Gilson Kleina a tentar di risollevare in fretta le sorti di una gara ostica ed estremamente in salita.

Il Leao da Ilha, autore di una performance decisamente opaca e sottotono, non si dimostra l’abituale spina nel fianco che aveva confermato di essere in queste prime battute della stagione brasiliana ed allo scoccare del 10′ una punizione da manuale eseguita da Luan rifila ai padroni di casa un raddoppio difficile da rimontare. Non basta il ruggito dei catarinensi giunto in pieno secondo tempo grazie al rigore concretizzato in gol da Lopes a riaprire una partita che sembra già scritta: l’equipe di Porto Alegre si aggiudica la terza vittoria consecutiva portandosi a quota 17 punti, a pari merito con il San Paolo; dopo due pareggi, l’Avai staziona invece a metà classifica, raggiungendo la soglia dei 12 punti.

All’Arena Condà Chapecoense e Sport Recife non vanno oltre il pareggio in un match non certamente disputato ad alti ritmi. Ad imporre per primo il proprio gioco è il Leao, che trova un’ottima breccia nella retroguardia avversaria e sfrutta l’occasione andando a segno alla mezzora grazie al guizzo in area di Rithiely che stacca meravigliosamente di testa, servito al bacio dal preciso destro di Souza. Dopo una seconda frazione di gioco priva di grandi emozioni, il Recife allenta la morsa, si concede parecchie defaillances e permette ad un Furacao do Oeste combattivo e propositivo nella trequarti campo di agguantare un meritato pareggio allo scadere dell’88’: ad archiviare la pratica all’Arena Condà è una pregevolezza di Rangel che coglie l’ottimo spunto di Neto ed assicura ai suoi un pari preziosissimo per proteggere l’ottavo posto in classifica. 13 i punti collezionati dalla Chape; si sgretolano i pochi margini di vantaggio del Recife, a 19 punti: soltanto due le lunghezze che lo separano dal San Paolo, domani in campo contro il Palmeiras per cercare di scalzare la rivale in vetta.

La magica notte brasiliana vede scontrarsi Corinthians e Figueirense in un match dai toni vivaci e divertenti. Dopo la prima equilibrata frazione di gara, emerge nettamente la superiorità in campo del Timao, che stringe il Figueira impedendogli di impostare la manovra offensiva. La squadra di Tite si propone in continui assalti, macinando occasioni e sfiorando il gol, che giunge in pieno secondo tempo e reca la firma di Love, lesto a finalizzare col destro il suggerimento di Uendel. Il predominio del Corinthians, in gran forma, si consolida con il raddoppio che cade al 65′, quando su rigore, Jadson colpisce dal dischetto con fare da vero campione. Pochissime le speranze del Figueirense, che trova anche la rete del riscatto, complice una fantastica giocata di Santana: gli ospiti non riescono tuttavia ad agguantare il pareggio e si rimangono ancorati a 9 punti; sorride invece il Timao, a quota 16 nelle zone alte, che torna a vincere e riscatta la sconfitta subita contro il Santos.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy