Brasileirao: vincono Internacional e Ponte Preta, delude il San Paolo

Chiude i battenti la seconda giornata del Brasileirao, ricca di colpi di scena e risultati tutt’altro che prevedibili: grande prova di forza di Internacional e Ponte Preta che conquistano un’importante vittoria casalinga contro Avai e San Paolo, e solo uno scialbo pareggio tra Joinville e Palmeiras.

Stadio dell'Internacional -
Stadio dell’Internacional –

Al Gigante da Beira-Rio la vincitrice del campionato gaucho chiude con difficoltà una pratica ostica contro la neopromossa, reduce da un buon pareggio maturato contro il Peixe. Ottima la prestazione dell’Avai che nella prima frazione di gioco frena l’Internacional di Aguirre: il Leao si mostra bravo ad interpretare una gara all’insegna della copertura difensiva e dell’attacco. Il Colorado rischia in più occasioni di soccombere alle incursioni dell’Avai, minaccioso con gli inserimenti di Lopes e Marquinhos, veri e propri centri propulsori della formazione catarinense.

Dopo un primo quarto di gara non certo brillante, il Colorado esce dal guscio e prova a ristabilire le gerarchie, sfiorando il gol con la precisa conclusione di Freitas, che termina poco oltre la traversa. Nella ripresa cresce l’intensità dell’Inter che, nonostante le energie profuse in Copa Libertadores dove ha ottenuto il pass per i quarti, trova la chiave di lettura di un match in salita: a soffocare le speranze del Leao è la new entry Vitinho, che suggella l’1-0 estraendo dal cilindro un fantastico sinistro a giro, imparabile per Vagner, che porta i suoi alla vittoria.

All’Arena Joinville finisce a reti inviolate tra Joinville e Palmeiras, nel secondo pareggio di giornata dopo quello maturato nel pomeriggio tra Figueirense-Vasco. Il Verdao di Oliveira fatica ad impostare grazie ad una Tricolor ben disposta in campo che copre gli spazi e gioca con forza e qualità respingendo le folate offensive di Ze Roberto, ex Bayern, sempre insidioso con i suoi guizzi. Non bastano neppure le magie di Jorge Valdivia a regalare la rete del vantaggio al Palmeiras che spreca ancora una ghiotta opportunità nella ripresa con Leandro Pereira, impreciso nella finalizzazione e incapace di azionare il cambio di rotta. Dopo deboli assalti finali, i colpi del Verdao si spengono soffocati dall’ottimo assetto difensivo della Tricolor, che conquista un buon pareggio.

Si ripete la storia al Majestoso in un incandescente derby tra Ponte Preta e San Paolo, che vede trionfare la Macaca sugli uomini di Cruz. Il San Paolo infatti non riesce neppure stasera a scacciare i fantasmi della storica semifinale del 2013 di Copa Sudamericana, che vide a sorpresa i pontepretani uscire vittoriosi sui cugini paulistani e alza ben presto bandiera bianca aggiungendo un risultato negativo alla cocente sconfitta in Copa Libertadores contro il Cruzeiro decisa ai rigori. In un match tutt’altro che spettacolare, a pagare dazio è il San Paolo che allo scoccare del 15′ subisce il gol del KO: il pregevole assist di Rodinei per Caja, autore di un poderoso sinistro a giro che infrange la rete, piega la debole resistenza della Tricolor paulista, incapace di rialzare la testa contro una Macaca che la fa da padrona e beffa ancora una volta il San Paolo andandosi ad infilare nel trenino delle seconde nella classifica generale del Brasileirao.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy