Brescia, inizia bene il lavoro di Brocchi: “Qualcosa si incomincia già a vedere”

Dopo la Coppa Italia sfuggita ai supplementari sulla panchina del Milan, per Cristian Brocchi è già iniziata una nuova avventura: quella con il Brescia.

Fonte:www.facebook.com/TifoseriaBresciana
Fonte:www.facebook.com/TifoseriaBresciana

Le rondinelle escono da una modesta stagione in Serie B conclusa a metà classifica e puntano sull’ex tecnico rossonero per ripartire e tentare la scalata alla massima serie. Il primo volo del Brescia è andato bene, con un netto 6-1 inflitto ad una Rappresentativa Dilettanti.
A margine dell’incontro Brocchi ha commentato, oltre a quello visto in campo, il lavoro che la squadra ha cominciato a svolgere nella preparazione: “Si tratta del primo passo, stiamo lavorando tanto e qualcosa si incomincia già a vedere. Voglio che la mia squadra non butti mai via il pallone, quindi serve applicazione, senso degli inserimenti e riempimento degli spazi perché il calcio non è uno sport per singoli – spiega il tecnico del Brescia – ma di squadra e tutti devono partecipare. Mercato? Ho parlato con Sagramola e Castagnini, sanno far bene il loro lavoro e io per ora lavoro col materiale che mi stanno dando“.

Brocchi parla anche dei signoli giocatori tra cui, come riportato da Bresciaingol.it, il neo acquisto Andrea Vassallo: “Non ha giocato perché è reduce da un infortunio e ha bisogno di qualche giorno, ma mercoledì ci sarà. Modic ha giocato solo uno spezzone perché ultimamente si è allenato da solo. Caracciolo? Sta svolgendo un lavoro personalizzato, ha una tabella da seguire, ma tranquilli che tutto è sotto controllo“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *