C.League, Manchester City-Real Madrid 0-0: tanta tattica, poche idee

All’Etihad Stadium di Manchester non si va oltre lo 0-0.

Sergio Aguero e Kevin De Bruyne - Fonte: joshjdss (Wikipedia)
Sergio Aguero e Kevin De Bruyne – Fonte: joshjdss (Wikipedia)

Manchester City e Real Madrid non incantano in questa semifinale d’andata di Champions League.  Cristiano Ronaldo ha dato forfait poco prima del fischio d’inizio e la sua mancanza si è sentita tra le file dei blancos. Pellegrini ha dovuto fare a meno di Yaya Tourè. Primo tempo tattico con poche idee, anche se gli inglesi hanno avuto delle occasioni che non hanno saputo sfruttare al meglio. Nella ripresa meglio gli spagnoli che sfiorano il vantaggio con Jese e Pepe. Di seguito la cronaca del match. 

Nei primi minuti di gara le squadre si iniziano a studiare con tanta paura di scoprirsi. Il Machester City parte più intraprendente e raggiunge in un paio di occasioni la porta di Navas, con le azioni del trio offensivo. Tanti gli errori dei giocatori del Real Madrid che permettono agli inglesi di impostare e rendersi pericolosi, soprattutto con Aguero.  Primo tempo tattico con poche occasioni da registrare se non tanta intensità all’altezza del cerchio del centrocampo. Spagnoli imprecisi in più occasioni con gli uomini di Pellegrini che non sfruttano al meglio le occasioni che creano.

Il secondo tempo inizia subito con uno squillo. Dopo pochi secondi ci prova dalla distanza Aguero, ma la conclusione finisce alta sopra la traversa. Il Real risponde al 53′ su calcio d’angolo di Kroos: testa di Sergio Ramos con un bell’inserimento, ma Hart blocca senza problemi. Minuti di tanto gioco, ma poca concretezza per entrambe le formazioni. Al 70′ il colpo di testa di Jese fa tremare il pubblico avversario: la palla finisce sulla traversa. Gli uomini di Zidane ci riprovano 3′ dopo con un’azione personale di Bale, ma il suo tiro non impensierisce Hart. Spagnoli ancora pericolosi su angolo di Kroos, colpo di testa di Casemiro, Hart è bravo a deviare di piede. All’82’ ancora protagonista il portiere del City: Pepe prova la conclusione a tu per tu con l’estremo difensore che è bravo ad opporsi con coraggio respingendo il pallone.  Al 92′ ultima occasione per gli inglesi. Punizione di De Bruyne, ma Navas alza in calcio d’angolo.  Finisce 0-0 e tutto rinviato nella partita di ritorno al Santiago Bernabeu. 

TABELLINO:

Manchester City (4-2-3-1): Hart 6, Sagna 6, Kompany 6, Otamendi 6, Clichy 5.5, Fernandinho 6, Fernando 6, Jesus Navas 6 (dal 76′ Sterling 6), De Bruyne 6.5, Silva 6 (dal 40′ Iheanacho 6), Aguero 6.5 All. Pellegrini 6

Real Madrid (4-3-3): Navas 6, Carvajal 5.5, Ramos 6.5, Pepe 5.5, Marcelo 6.5, Modric 6, Casemiro 6.5, Kroos 6 (Idall’89’ Isco s.v.), Lucas Vazquez 6, Benzema 5 (dal 46′ Jese 6), Bale 6. All. Zidane 6

Arbitro: Cakir (Tur)

Ammoniti:  Silva al 37′ (MC); Pepe al 23′, Carvajal al 92′ (RM)

Espulsi: nessuno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *