Calciomercato, Inter: per la prossima stagione è caccia aperta ad un regista

A due giornate dal termine l’Inter deve ancora confermare il suo quarto posto, un gradino sotto l’obbiettivo stagionale della terza piazza in classifica.

Yaya Toure
Yaya Touré (fonte: Alejandro Rázuri, Flickr.com)

Detta così può sembrare che cambi poco, ma è nota la differenza che passa (soprattutto economica) tra la possibilità di partecipare alla Champions League e la certezza di essere inclusi in Europa League. Il ritorno nelle competizioni continentali è comunque un ottima cosa per le casse nerazzurre, ma non abbastanza per portare avanti il progetto iniziale stilato da società e allenatore per l’Inter.
Presto Erick Thohir e Roberto Mancini si troveranno e parleranno, oltre della stagione che sta volgendo al termine, come intervenire per permettere che la prossima sia finalmente quella del ritorno in Champions. Secondo La Gazzetta dello Sport, uno degli argomenti caldi sarà il regista che in questa stagione è mancato all’Inter e che già la scorsa estate Mancini aveva individuato in Yaya Toure.

Per l’ivoriano rimane il problema della scorsa stagione: il prezzo troppo elevato per portarlo all’Inter dal Manchester City. Lo stesso discorso vale per Lucas Biglia e la Lazio, che valuta il centrocampista argentino almeno 30 milioni. Se i nerazzurri dovessero decidere di non fare follie per uno dei due, la società ha già in mente una linea verde da seguire con due nomi in pista di lancio.
Si tratta di Amadou Diawara del Bologna, che a 18 anni sta facendo faville alla prima stagione in Serie A, e di Federico Viviani del Verona, 24enne cresciuto nella Roma e con più esperienza ma ugualmente con margini di miglioramento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *