Calciomercato, West Ham: in attacco si resiste per Payet e si sogna Tevez

Il West Ham è pronto per fare il suo esordio nel nuovo Olympic Stadium, ma la società ancora non ha trovato il colpo ad effetto per segnare questo importante traguardo.

Carlos Tevez - Fonte: Egghead06  (Wikipedia)
Carlos Tevez – Fonte: Egghead06 (Wikipedia)

L’arrivo di Feghouli dal Valencia non ha infiammato abbastanza gli animi della dirigenza, che per voce di David Sullivan si è detta vicina a far tornare Carlos Tevez a far vestire la maglia degli Hammers. Il presidente del West Ham, sulle pagine del Daily Mirror, ha rivelato di aver contattato l’attaccante argentino in forza al Boca Juniors per ingaggiarlo, ma la risposta l’ha sorpreso: “Tevez dice di amare il West Ham? Non credo. Gli ho offerto 150mila sterline a settimana e lui ne ha chieste 250mila. Non si tratta di una trovata pubblicitaria, vogliamo che diventi il nostro attaccante numero uno. Per noi sarebbe anche una scommessa puntare su un giocatore di 32 anni – spiega Sullivan – che nell’ultimo anno in Sud America non ha impressionato. Con la Juventus è stato spettacolare, ma per 250mila sterline a settimana credo che rimarrà dov’è“.
Delusione per gli Hammers, con il rifiuto di Tevez per un contratto da quasi 9 milioni di euro a stagione e la richiesta di uno da 15 milioni che hanno lasciato l’amaro in bocca. Per l’attacco ora si pensa a Carlos Bacca del Milan.

Il West Ham però non deve curarsi solo del mercato in entrata, perchè anche quello in uscita può riservare risvolti interessanti. Secondo il Daily Mail l’esplosione di Dimitri Payet con la maglia claret and blue e la conferma con quella della Francia hanno attirato l’interesse dell’Inter. La proprietà cinese pare intenzionata a fare un regalo a Roberto Mancini e l’attaccante esterno francese pare avere il profilo giusto: dovrebbe arrivare sul piatto un’offerta da 40 milioni di euro. Difficile però che il West Ham si privi di Payet, che da poco ha rinnovato fino al 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *