Calciomercato, West Ham: si cerca il botto in attacco per inaugurare il nuovo stadio

La stagione del West Ham si è conclusa ad un solo punto dall’Europa League, ma con una crescita significativa in termini di gioco.

Christian Benteke Fonte: flickr.com Autore: Vinnyman1
Christian Benteke
Fonte: flickr.com Autore: Vinnyman1

Questa è stata anche l’ultima edizione della Premier League in cui l’Upton Park ha ospitato le partite casalinghe degli Hammers: da luglio il West Ham si trasferirà all’Olympic Stadium e per l’occasione vuole fare un colpo ad effetto. L’obiettivo è un attaccante, ma la ricerca si sta rivelando più difficile di quanto immaginato.
Il sogno proibito rimane Zlatan Ibrahimovic, ma lo svedese pare intenzionato a scendere sui campi inglesi con la maglia del Manchester United. Gli Hammers hanno calcato sempre la pista della Ligue 1, trovando però risposte negative alle offerte per Batshuayi del Marsiglia e Lacazette del Lione (circa 31 milioni di sterline offerti).

Secondo il Sun, il nuovo nome per il West Ham è quello di Christian Benteke, punta classe ’90 che nell’ultima stagione ha raccolto in totale 41 presenze con la maglia del Liverpool realizzando 10 reti. I Reds la scorsa estate hanno versato nelle casse dell’Aston Villa più di 45 milioni di euro per l’attaccante belga e, nonostante l’asticella degli obiettivi si sia alzata, il club londinese potrebbe essere costretto a cedere uno dei suoi pezzi pregiati.
Da qui prende corpo l’ipotesi di cedere Dimitri Payet, l’asso francese messosi in mostra in questa stagione con gli Hammers. Come conferma la stampa inglese, su di lui c’è l’interesse concreto del Real Madrid, che potrebbe valutare il suo acquisto. Ma i blancos rimandano ogni trattativa con il West Ham a dopo gli Europei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *