Calcioscommesse, nella notte arresti e perquisizioni in quasi tutta l’Italia

Nella notte è partita l’operazione “Dirty soccer”, coordinata dalla Polizia di Stato e dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro contro il calcioscommesse.

lega
Fonte: www.lega-pro.com

Nella notte sono avvenuti arresti e perquisizioni in quasi tutta l’Italia: Calabria, Campania, Puglia, Emilia Romagna, Abruzzo, Marche, Toscana, Liguria, Veneto e Lombardia. L’inchiesta nasce dalle intercettazioni Pietro Iannazzo, vertice della ‘ndrangheta di Lamezia Terme e ha portato ad accertare l’esistenza di due associazioni malavitose in grado di alterare i risultati di Lega Pro e Serie D. Decine le partite combinate e molte le squadre coinvolte: Pro Patria, Barletta, Brindisi, L’Aquila, Neapolis Mugnano, Torres, Vigor Lamezia, Sant’Arcangelo, Sorrento, Montalto, Puteolana, Akragas, San Severo. In data odierna, alle 11, saranno resi noti tutti i dettagli e gli sviluppi del caso. A riportarlo è la Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy