Copa Libertadores: rivincita Ind. Santa Fe, Estudiantes eliminato

Un inferno colombiano per l’Estudiantes che ai 2500 metri di Bogotà termina il suo cammino in Copa Libertadores perdendo contro un Independiente Santa Fe che al Campìn difficilmente sbaglia un colpo.

Fonte: Kl45 (Wikipedia.org)
Fonte: Kl45 (Wikipedia.org)

Troppo debole il vantaggio accumulato all’andata, troppo pesante quel gol segnato nel finale dai colombiani che ha cambiato totalmente il volto di questo doppio confronto. La Copa Libertadores dell’Estudiantes di fatto termina alla mezz’ora quando l’Independiente Santa Fe sblocca la partita grazie ad una palla scodellata in area da Roa e tramutata in gol da Meza che di testa anticipa l’uscita di Navarro. Pessima la lettura difensiva di Desabato, capitato in una serata di luna storta proprio nella partita più importante dell’anno per il Pincha.

L’Estudiantes reagisce poco e male: la squadra non ha il passo per contrastare una squadra tecnica come il Santa Fe che si dimostra sempre in totale controllo della gara. Il raddoppio arriva a 10’ dalla fine grazie ad una ripartenza letale in cui si evidenziano ancora le qualità tecniche di Roa che serve il secondo assist di giornata, stavolta per Rivera, intelligente nel finalizzare l’azione con un rasoterra chirurgico.

Finisce dunque il cammino di un’altra argentina in Copa Libertadores: l’Estudiantes si aggiunge a San Lorenzo e Huracan dopo una sconfitta che darà sicuramente esperienza alla squadra di Milito, qualificata al massimo torneo internazionale locale nel modo più bizzarro possibile e sostanzialmente impreparata per partite di questo calibro.

Continua invece a sorridere l’Independiente Santa Fe che si dimostra squadra dalla grande esperienza e difficilissima da superare al Campin: nel prossimo turno di Copa Libertadores i cardinales affronteranno la vincente di uno dei due derby brasiliani, quello tra Internacional e Atletico Mineiro dove il Colorado sembra leggermente favorito in virtù del 2-2 esterno dell’andata.

E il mercoledì sera di Copa Libertadores sarà caratterizzato  proprio dalla forte presenza brasiliana: tutte e cinque le squadre verdeoro in campo in partite delicatissime come Cruzeiro-San Paolo, Corinthians-Guaranì e il sopracitato Inter-Atl. Mineiro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy