Crotone, per la Serie A si passa anche dai rinnovi: Palladino resta altri due anni

Il Crotone è già a pieno regime per allestire una rosa adatta alle sfide che lo attendono nella prima stagione in Serie A.

Raffaele Palladino - Fonte: Leo1684 (Wikipedia)
Raffaele Palladino – Fonte: Leo1684 (Wikipedia)

Non solo i nuovi acquisti servono anche a rinforzare la rosa, ma anche i rinnovi dei giocatori che hanno aiutato i rossoblu a conquistare la promozione diretta durante l’ultima stagione. Uno di questi è Raffaele Palladino, ala 32enne arrivato solo a novembre in Calabria e che ha dato il suo contributo in 23 presenze condite da 4 reti e 8 assist.
Da poco il Crotone ha pubblicato un comunicato stampa nel quale dichiara di aver firmato con Palladino un contratto biennale. Ecco l’estratto sul rinnovo dell’ala dal sito internet degli squali: “Ancora un colpo per il Crotone: Raffaele Palladino è ancora in rossoblù. Il calciatore ha firmato un contratto biennale con scadenza il 30 Giugno 2018. Classe ‘84, originario di Napoli, Palladino è un’ala sinistra di grande esperienza. Potente e versatile, ha giocato anche come punta centrale e seconda punta, militando in carriera nelle linee di Benevento, Juventus, Salernitana, Livorno, Genoa, e Parma, prima di approdare a Crotone a fine 2015. 176 le presenze totalizzate in Serie A, con 22 gol; 86 quelle in Serie B, con 27 marcature. Un’esperienza specifica anche in Coppa Italia, Europa League e soprattutto in azzurro, prima nell’U21 targato Claudio Gentile, poi in Nazionale maggiore, sotto la guida di Mr. Donadoni, con 3 presenze. Palladino raggiungerà al più presto il resto del team, in vista dell’imminente ritiro. Il mercato del Crotone continua. Per il momento la Società dà il benvenuto a Raffaele Palladino: una nuova operazione targata Gianni Vrenna e Peppe Ursino“.

Palladino porta un carico notevole di esperienza nella massima serie, disputata tra le altre con Juventus, Genoa e Parma. Sicuramente sarà un’arma in più per il debutto del Crotone in Serie A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *