Esclusiva – Repice: “Il gap tra Juventus e Roma si è azzerato. Samp e Genoa sono le più accreditate per il terzo posto”

Uno sguardo al campionato, con l’eterna lotta per lo scudetto tra Juventus e Roma e la folta bagarre che porta al terzo posto, valevole per i preliminari di Champions League. Ma non solo. E’ un Francesco Repice letteralmente a tutto campo quello che ha gentilmente rilasciato un‘intervista esclusiva ai microfoni di ‘Soccer Magazine’. Il giornalista, nonché voce storica del noto programma radiofonico ‘Tutto il calcio minuto per minuto‘ non solo ha detto la sua sull’andamento del campionato di Serie A, ma si è esposto sulle vicende delle squadre nostrane impegnate oltreconfine, con la Juventus pronta ad affrontare gli ottavi di Champions e Roma, Napoli, Fiorentina, Inter e Torino che prenderanno parte ai sedicesimi di Europa League. Tra qualche consiglio di mercato e l’assegnazione dell’ambito Pallone d’Oro, Repice ha poi parlato dell’eventuale introduzione della moviola in campo, tema spinoso che tra una domenica e l’altra torna alla ribalta e scatena un infinito dibattito tra media, opinionisti e tifosi.

 

Francesco Repice. Fonte: Pagina Facebook ufficiale (Francesco Repice)
Francesco Repice. Fonte: Pagina Facebook ufficiale (Francesco Repice)

“La lotta allo scudetto è ormai diventata un affare che riguarda solo Juventus e Roma. Il gap tra bianconeri e giallorossi è ormai stato colmato del tutto?”

“Sì, ormai le distanze si sono ridotte tra le due contendenti. La Juventus ha dimostrato di essere più tenace e abituata a vincere, ma in questa stagione credo che la Roma abbia un po’ più di talento, anche a fronte dei giocatori presenti in rosa. Il gap è stato definitivamente colmato e il duello tra i due club sarà sempre più avvincente”.

“Dietro alle due corazzate del nostro campionato troviamo le sorprendenti Sampdoria e Genoa, l’altalenante Napoli e il Milan e l’Inter che finora ha incontrato qualche difficoltà di troppo…”

“Penso che attualmente le due genovesi sono le squadre più accreditate per il raggiungimento del terzo posto: finora sono quelle che hanno inanellato un rendimento continuino, rispetto alle altre squadre che si sono dimostrate episodiche. Non credo che Sampdoria e Genoa siano inferiori alle altre contendenti. Probabilmente la Fiorentina è quella che però ha più qualità”.

“Come vede le squadre nostrane impegnate in Europa? Dove può arrivare la Juventus? L’Europa League può essere conquistata da un club tricolore?”

“Devo dire che le italiane sono dietro alle super potenze del calcio europeo. Manca ancora tanto per colmare il gap. La Juventus secondo me ha pescato bene col Borussia Dortmund, mentre  Roma Napoli e Fiorentina hanno tutte le carte in regola per arrivare in fondo all’Europa League, se lo vogliono davvero”.

“Nelle ultime settimane è tornato in auge il tema della moviola in campo. Qual è il suo pensiero al riguardo?”

“Su questo tema sono molto combattuto. Mentre sono favorevole sull’uso della Goal Line Technology, mi chiedo quale moviola possa far luce su alcune situazione, come i tanti contatti che avvengono in area di rigore .Forse vanno riviste alcune regole, come quella dell’espulsione del portiere in caso di calcio di rigore, probabilmente troppo severa. Ma deve essere l’International Board a decidere. La moviola potrebbe essere la giusta soluzione per placare gli animi di alcuni italiani che non credono alla buona fede degli arbitri. Sbagliare è umano”.

“Quale squadra deve intervenire sul mercato? Come giudica l’acquisto di Manolo Gabbiadini da parte del Napoli?”

“L’Inter ha bisogno di rinforzi. Serve più qualità a centrocampo ed anche un esterno. Per me Gabbiadini è molto promettente e se trova la giusta continuità, può esplodere e consacrarsi definitivamente”.

“A chi darebbe il Pallone d’Oro tra Cristiano Ronaldo, Lionel Messi e Manuel Neuer?”

“A Cristiano Ronaldo senza dubbio. E’ impressionate quello che sta facendo col Real Madrid. I numeri sono dalla sua parte, lo merita senz’altro”.

I TESTI E I CONTENUTI PRESENTI SU SOCCERMAGAZINE.IT POSSONO ESSERE RIPORTATI SU ALTRI SITI SOLO PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE. OGNI VIOLAZIONE VERRA’ PUNITA.

Per rimanere aggiornati sulle nostre altre esclusive, vi consigliamo di seguire la pagina fan di Soccermagazine su Facebook.

Olivio Daniele Maggio

Originario di Francavilla Fontana, città dell'entroterra brindisino. Laureato in Scienze della Comunicazione e cresciuto praticamente a pane e calcio, coltiva molte aspirazioni tra cui quella di diventare giornalista professionista, ruolo che oscilla su un filo che divide il lavoro e la passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *