Euro 2016, cuore Islanda: 1-1 contro il Portogallo

A sorpresa la piccola Islanda riesce a strappare un punto importante al Portogallo nella sua prima apparizione alla fase finale di un Europeo. Al gol del vantaggio di Nani, il 600esimo di questa competizione, risponde Bjarnason nel secondo tempo. Al momento a detenere il primo posto nel gruppo F è a sorpresa l’Ungheria, reduce dalla vittoria per 2-o contro l’Austria.

Bjarnason. Fonte: Wikipedia / Tobias Klenze
Bjarnason. Fonte: Wikipedia / Tobias Klenze

l’Islanda trova la prima buona chance dopo appena tre minuti di gioco con il tiro di Sigurdsson, bloccato da un intervento provvidenziale del portiere lusitano. Il Portogallo trova subito la giusta reazione e comincia a schiacciare gli avversari con la grande qualità dei suoi attaccanti; il vantaggio arriva però soltanto alla mezz’ora di gioco, quando Nani, intelligentemente servito da Andre Gomes, batte Halldórsson da pochi passi.

La solidità della formazione di Lagerback comincia a venir meno sotto i colpi dei lusitani, decisi a chiudere la partita già nel primo tempo con i tentativi di Moutinho e Cristiano Ronaldo che su passaggio di Pepe manca incredibilmente il pallone.

Nella ripresa è tutta un’altra Islanda, più caparbia e decisa, che riesce a trovare il pareggio al 51′ col destro al volo di Bjarnason che mette così a segno il primo storico gol della sua nazionale ad un Europeo. Il Portogallo prova subito ad organizzare una reazione dopo l’incredibile pareggio, ma la troppa frenesia dei giocatori non permette alla nazionale guidata da Santos di creare concrete occasioni da gol.

Al contrario l’Islanda si rende sempre più pericolosa, sfiorando addirittura la rete del sorpasso al 74′ con Gudmundsson, fermato in tempo però da Guerreiro. I lusitani provano a riprendere in mano la partita con l’ingresso di Quaresma ed un 4-3-3 che però non riesce a scalfire l’attenta difesa avversaria: a Saint Etienne termina con un clamoroso 1-1 che non permette al Portogallo di agguantare l’Islanda in vetta alla classifica del girone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *