Euro 2016, domina la Spagna: 3-0 contro la Turchia

La Spagna passeggia contro una Turchia debole e senza idee imponendosi con un sonoro 3-0. Buona prova di forza delle Furie Rosse, trascinate dal solito Morata, autore di una doppietta questa sera, che si portano in solitarie a e punteggio pieno in cima al Gruppo D.

Euro2016 fonte: flickr-Nazionale calcio
Euro2016 fonte: flickr-Nazionale calcio

La Spagna mette subito paura alla Turchia che rischia di punirsi da sola al quarto d’ora di gioco con Topal che, nel tentativo di anticipare uno già scatenato Morata, manda la palla dritta sul palo alla destra del suo portiere. Il primo sussulto della Turchia arriva soltanto dopo 14 minuti di gioco ad opera di Çalhanoğlu che con un tiro a giro manda la palla alta oltre alla traversa.

La furia della Spagna travolge letteralmente la formazione turca al 34′: Morata di testa sorprende Topal e manda la palla direttamente nel sette, sbloccando il match; appena tre minuti più tardi Nolito, approfittando di un’altra gaffe di un pessimo Topal, decisamente poco in forma questa sera, batte a tu per tu Babacan siglando il meritato raddoppio spagnolo.

La Turchia non riesce a reagire contro una Spagna incontenibile che all’inizio della ripresa cala anche il tris con la doppietta personale di Morata, questa volta in leggera posizione irregolare. I ragazzi di Terim non riescono a contenere le Furie Rosse, vicino al poker per ben due volte al 60′ con Silva, murato prima in corner e poi impreciso sul tiro successivo.

La partita scorre via lenta, senza nessun’altra azione da gol, complice una Turchia totalmente annichilita e annientata da un’ottima Spagna che non ha lasciato davvero scampo agli avversari. Gli uomini di Del Bosque volano dunque a punteggio pieno in cima al girone, complice anche il pareggio delle 18 gra Cecoslovacchia e Croazia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *