Euro2016, L’Italia non sbaglia all’esordio: Belgio battuto 2-0

Inizia a Lione il cammino degli azzurri a Euro2016 che affrontano il Belgio nella partita d’esordio. Conte non sorprende e punta sul gruppo per battere il talento belga.

Fonte immagine: Biser Todorov
Fonte immagine: Biser Todorov

 

Primo tempo–  Allo Stade de Lyon va in scena la prima degli uomini di Conte che affrontano il Belgio dopo il pareggio dei compagni di girone, Svezia-Irlanda per 1-1. Partono bene gli azzurri che riescono a trovare buone occasioni a cui manca solo la conclusione. La prima occasione è però dei belgi che al 10’ si rendono pericolosi con un tiro da fuori di Nainggolan su cui però Buffon si fa trovare pronto. Al 29’ si vede invece finalmente anche l’Italia, a sua volta pericolosa con il tiro da fuori, protagonista Pellè che conclude una buona azione di ripartenza. Le due squadre si studiano cercando di non scoprirsi troppo. Al 32’ arriva il gol del vantaggio dell’Italia: Bonucci trova benissimo Giaccherini che aggancia perfettamente nell’area piccola e sorprende Courtois, 1-0 per gli azzurri. Al 36’ è ancora l’Italia presente in area: sugli sviluppi del calcio d’angolo, Pellè si trova una bella palla da colpire di testa ma il tiro sfiora il palo, azzurri vicini al raddoppio. Solo al 41’ arriva la prima grandissima occasione dei belgi che si rendono pericolosissimi in area di rigore con De Bruyne su cui salva Giaccherini. Dopo 1’ termina il primo tempo con gli uomini di Conte in vantaggio.

Secondo tempo– La seconda frazione di gioco riparte con gli stessi ventidue. Dopo un inizio brillante di entrambe le squadre è del Belgio la prima occasione: 53’ su una ripartenza a seguito di un calcio d’angolo Lukako sfiora di pochissimo il palo, il gol era vicinissimo. Un minuto dopo è però nuovamente l’Italia a rispondere con una bella occasione di Pellè che con un buon colpo di testa impegna Courtois con una bella parata, resiste il vantaggio azzurro. 82’ è ancora Belgio che si rende pericoloso con un gran colpo di testa di Origi. 85’ è dell’Italia la grande chance: Immobile riparte con velocità e riesce a liberarsi al meglio per tirare con forza da fuori ma Courtois para con riflesso. Ultimo minuto di recupero arriva la seconda rete del match: Immobile riparte ancora al meglio, trova Candreva che crossa al centro e sulla palla si butta Pellè che trova il 2-0 con un gran tiro. Dopo 3’ l’Italia batte il Belgio 2-0 e inizia al meglio questo cammino europeo.

TABELLINO:

BELGIO: Courtois, Ciman (75’ Carrasco), Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen, Nainggolan (61’ Mertens), Witsel, Fellaini, De Bruyne, Hazard, Lukaku (73’ Origi). Ct: Wilmots.

ITALIA: Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Candreva, Parolo, De Rossi, (78’ Motta), Giaccherini, Damian (58’ De Sciglio), Pellè, Eder (75’ Immobile). Ct: Conte

ARBITRO: Clattenburg

MARCATORI: 32’ Giaccherini

AMMONITI: 65’ Chiellini, 74’ Eder, 78’ Bonucci, 84’ Motta, 81’ Vertoghen

ESPULSI: //

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *