Euro2016, Polonia-Irlanda del Nord 1-0: ai polacchi basta il gol di Milik

Alle 18 ha fatto il suo debutto anche la Polonia, a Nizza contro l’Irlanda del Nord.

Fonte: Flickr-Di: architekt2
Fonte: Flickr-Di: architekt2

POLONIA (4-4-2): Szczesny, Piszczek, Glik, Pazdan, Jedrzejczyk, Kapustka, Krychowiak, Maczynski, Blaszczykowski, Lewandowski, Milik
IRLANDA DEL NORD (3-5-2): McGovern; Cathcart, McAuley, J.Evans; McLaughlin, Ferguson, McNair, S.Davis, Baird; Norwood, Lafferty.

Il divario tecnico tra la Polonia e l’Irlanda del Nord è lampante, ma con Maczynski e Krychowiak davanti alla difesa, la Polonia non può aspettarsi qualcosa che sblocchi il risultato e lo stesso Lewandowski è un uomo d’area che non è in grado di inventarsi un gol da solo. L’unico che ha la Polonia per creare occasioni è far aprire continuamente la difesa dell’Irlanda del Nord sfruttando le fasce: non è un caso che la rete che sblocca il risultato, allora, arriva grazie a una volata di Blaszczykowski sulla destra e al suo perfetto assist per Milik, bravo a farsi perdonare gli errori commessi del primo tempo. E’ solo il 6′ minuto del secondo tempo’, ma la Polonia sempre volersi fermare sull 1-0: una improbabile rovesciata di Lafferty da fuori area e un’uscita di Szczesny su Washington sono gli unici piccoli brividi per i tifosi polacchi fino all’87’, quando Davis manca l’impatto col pallone da ottima posizione. Dall’altro lato Grosicki, il solito Milik e Krichowiak sfiorano il raddoppio, mentre Lewandowski continua ad essere abbastanza spento chiudendo il match senza aver mai tirato in porta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *