Euro2016, Ucraina-Irlanda del Nord 0-2: la squadra di O’Neill sogna l’impresa

L’Irlanda batte 2-0 l’Ucraina, con i gol di McAuley e McGinn: grande festa per la squadra di Michael O’Neill, che ora sogna l’impresa.

maculey-irlanda-del-nord fonte: outdoor
maculey-irlanda-del-nord fonte: outdoor

Parte meglio l’Irlanda del Nord, che ha la prima occasione con Conor Washington, chiamato a sostituire Kyle Lafferty: il tiro al 13’ è debole e Pyatov. non ha grandi problemi. Gli ucraini non sembrano impensieriti, ma gli uomini di O’Neill prendono coraggio e al 34’ Cathcart colpisce di testa bene e forte un pallone che arriva a centro area da calcio d’angolo ma non centra il bersaglio.

Il secondo tempo si apre con il meritato vantaggio dell’Irlanda del Nord. Su una punizione dalla trequarti McAuley vola in cielo e si tuffa, prima sul pallone spedendolo alle spalle di Pyatov, per il primo gol dell’Irlanda del Nord ad un Europeo. Per il difensore del West Bromwich Albion è l’ottavo gol con la maglia della Nazionale, sicuramente il più importante. L’ Ucraina si sveglia ma Stephanenko e compagni vanno più vicini a subire il raddoppio che a raggiungere il pareggio.
Al 57’ sullo stadio iniziano a cadere chicchi di ghiaccio abbastanza grandi da convincere l’arbitro a mandare tutti negli spogliatoi. Lo stop dura solo un paio di minuti. Al 71’ Kovalenko ha l’opportunità di rimettere in equilibrio la partita ma la sua conclusione dai venti metri finisce fuori, alla sinistra di McGovern. Al 96′ il raddoppio di McGinn, segna il secondo gol e chiude la partita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *