FIFA, Blatter annuncia: “Ho chiuso con il calcio. La sentenza? É tutta una sciocchezza”

Intervistato dal Wall Street Journal, Sepp Blatter, parla della sua lunga presidenza a capo della FIFA, terminata dopo la squalifica di 8 anni ricevuta lunedì’ da parte del comitato etico del massimo organo calcistico mondiale.

Blatter
Sepp Blatter. Fonte: The Sport Review

 

Dopo vent’anni a capo della FIFA, Blatter spiega: Ho chiuso con il calcio, il mio lavro in quel mondo è finito. Ho perso la fiducia nella nostra organizzazione lo scorso 27 maggio quando ci fu l’intervento della legge americana, che ha presentato la FIFA come un’organizzazione a stampo mafioso“.

Riguardo al futuro però, le idee di Blatter non sono chiare: “Ho lavorato qui per ben 40 anni, non mi preoccupa parlare del passato perchè quello è stato sicuramente più brillante del futuro, che non sarà di certo roseo”.

Blatter torna anche sulla sentenza ricevuta: É tutta una sciocchezza: secondo la legge svizzera per una sospensione come la mia bisogna aver commesso un omicidio o una rapina in banca, e non mi sembra che abbia fatto qualcosa del genere”.

Per finire, l’ultima battuta riguarda i tanto discussi Mondiali in Qatar del 2022: “Platini mi aveva avvisato dicendomi che se avremmo votato per il Qatar il giorno dopo tutti avrebbero parlato di un coinvolgimento negativo della FIFA, ed aveva ragione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *