Heysel, Trapattoni: “Una serata che non si può scordare”

Ricorre oggi il 30esimo anniversario della tragedia dell‘Heysel, dove persero la vita 39 persone.

Foto di Майоров Владимир - Wikipedia
Foto di Майоров Владимир – Wikipedia

A 30 anni di distanza Giovanni Trapattoni ricorda l’accaduto ai microfoni di tuttomercatoweb.com. Ecco le sue parole: “Il calcio mi ha dato tante soddisfazioni, ma quella sera non la potrò mai scordare. L’immagine di quel che successe ce l’ho ancora presente, una delle pagine più amare della mia carriera. Le polemiche sulla coppa? Quando ci è stato chiesto di riportare indietro la coppa l’abbiam fatto, ma il punto è che quella partita ci hanno chiesto di giocarla. Noi eravamo pronti ad andar via e il responsabile UEFA ci disse: ‘se non giocate c’è il rischio che i morti diventino centinaia’. E la partita si giocò e fu regolare“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy