In viaggio con SoccerMagazine: il Madrigal è pronto ad ospitare il Napoli

Ritorna l’Europa League e le squadre italiane sono pronte a scendere in campo. La prima tappa del nostro tour degli stadi è Villarreal, la squadra che ospiterà il Napoli di Sarri.

Stadio Madrigal. Fonte: Raquel Guerra
Stadio Madrigal. Fonte: Raquel Guerra

La gara d’andata dei sedicesimi si terrà al Madrigal, stadio in cui i partenopei, guidati allora dal tecnico Walter Mazzarri, nel 2011 conquistarono lo storico accesso agli ottavi di finale di Champions League.

Il Madrigal (soprannominato El Feudo Amarillo) ospita le partite casalinghe del Villarreal fin dal 10 marzo 1923, anno della fondazione del club. Al tempo però la squadra non aveva molti tifosi, perciò il campo da gioco era abbastanza rudimentale, delimitato solo da qualche staccionata in legno. Lo stadio come lo conosciamo adesso cominciò a prendere forma soltanto intorno agli anni 60, quando cominciò a crescere la popolarità del club. In seguito alla prima storica promozione in Segunda Division del Villarreal, avvenuta nel 1972, il Madrigal subì un ristrutturazione, grazie anche dai finanziamenti da parte del comune.

Dopo tanti alti e bassi (tra cui il ritorno in Tercera Dvision), il Submarino Amarillo con l’arrivo del nuovo presidente Fernando Roig Alonso nel 1997, decise di ristrutturare ancora il Madrigal. Questa volta però è una modernizzazione totale: tutte le tribune vengono rinnovate e dotate di una copertura, la capacità viene portata a 20.000 spettatori.

La promozione nella massima divisone del Villarreal, avvenuta nell’anno successivo, portò con se tanti benefici anche per la cittadina spagnola, invasa ogni settimana da tantissimi tifosi. Con l’approdo del club nelle competizioni europee, il Madigal cambia ancora forma: vengono aggiunte postazioni per la stampa, gli spogliatoi vengono completamente rinnovati e tutt’intorno nascono numerose strutture per ospitare ed intrattenere i tifosi e numerosi parcheggi.

Stadio Madrigal. Fonte: Sking
Stadio Madrigal. Fonte: Sking

Il Madrigal è situato a nord della piccola città di Villa-Real (che conta circa 50.000 abitanti), a una decina di minuti dal centro storico. l’indirizzo è Calle Blasco Ibáñez 2, 12540 Villarreal (Vila-real).

Come raggiungere lo stadio Madrigal

  • In autobus: navette con regolare frequenza partono dall’aeroporto di Valencia (il più vicino a Villarreal) in direzione dello stadio. I bus impiegano circa 45 minuti per effettuare tutto il tragitto, mentre le navette dedicate ai tifosi riducono il tempo a 20 minuti.

Curiosità

  • Lo stadio mette a disposizione dei tifosi trenta Casals Grocs, dei piccoli alloggi dotati di aria condizionata, TV per seguire la partita in diretta, servizio catering e un parcheggio riservato. La capacità degli alloggi varia da 12 a 20 persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *