In viaggio con SoccerMagazine: trasferta a Saint Etienne per la Lazio

Per l’ultima gara del gruppo G di Europa League, la capolista Lazio vola in Francia per affrontare il Saint Etinne, seconda forza del girone e già matematicamente qualificata come la squadra di Pioli.

Fonte: TwoWings (Wikipedia.org)
Stadio Saint Etienne. Fonte: TwoWings (Wikipedia.org)

La partita si terrà nello storico stadio Geoffroy-Guichard, inaugurato il lontano 13 settembre 1931 con una partita fra l’allora AS Stéphanoise e Cannes, terminata con uno schiacciante 9-1 per gli ospiti.

Lo stadio sorge su un appezzamento di terra donato al club dal suo fondatore Geoffroy Guichard, a cui è dedicata la struttura. Inizialmente il campo poteva ospitare appena 800 tifosi ed era collocato vicino ad un’acciaieria, che invadeva il campo con i suoi fumi dannosi.

Dopo essere stato acquistato dalla città di Saint Etienne nel 1968, la struttura ha subito diversi cambiamenti, come un supporto di fronte alla tribuna principale ed una copertura per le due curve, oltre che un ampliamento della capacità fino a 40.000 posto. Lo stadio ha ospitato ben cinque partite di girone della Coppa del Mondo del 1998 ed i sedicesimi di finale fra Argentina ed Inghilterra, terminato 2-2.

Lo stadio Geoffroy-Guichard è stato scelto anche per ospitare le partite di Euro 2016 e dunque subirà una nuova ristrutturazione. Si prevede un ampliamento dei posti a sedere fino a 41.500 spettatori e il rimodernamento di tutti i settori.

La struttura è soprannominata simpaticamente dai suoi tifosi le Chaudron” (“il Calderone”) o “l’enfer vert” (“l’inferno verde”), con riferimento ai colori sociali della squadra del Saint Etienne, appunto verde e bianco.

Il campo da gioco si trova all’indirizzo 14 Rue Paul et Pierre Guichard, a poca distanza dal centro storico della città di Saint Etienne e dalla stazione principale.

Come arrivare allo stadio Geoffroy-Guichard

Fonte: KevFB • CC BY-SA 3.0
Stadio Saint Etienne. Fonte: KevFB • CC BY-SA 3.0
  • In tram: è possibile raggiungere lo stadio con i tram T1 e T2 dalla fermata Place Jean Jaurès, situata nel centro della città. Prendere i tram in direzione nord e dopo un breve tratto scendere alla fermata G. Guichard. Lo stadio dista dalla fermata circa cinque minuti a piedi.
  • In autobus: dalla stazione ferroviaria Châteaucreux prendere il bus 9 in direzione Montreynaud e scendere alla fermata Le Marais, proprio di fianco allo stadio. Gli autobus passano ogni 15 minuti ed il tragitto non dura più di 10 minuti.
  • In auto: lo stadio si trova vicino all’autostrada A72. Per chi proviene da Lione, prendere la A72 e poi l’uscita 13 Montreynaud/Tecnopolo. Girare a destra verso la città e dopo un km girare ancora a destra sulla Rue Camille de Rochetaillée. Dopo qualche centinaio di metri girare ancora a destra sulla Rue Paul et Pierre Guichard, dov’è situato lo stadio del Saint Etienne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *