Juventus, Evra rimanda la decisione: “Il rinnovo? Non lo so, adesso festeggio”

Le celebrazioni per il quinto scudetto di fila conquistato dalla Juventus, ma è già tempo di pensare alla prossima stagione.

evra juventus
Patrice Evra (fonte: Muhammad Ashiq, commons wikimedia.org)

Tanti sono i nomi dei possibili giocatori in arrivo, ma sono tanti anche quelli dei giocatori in partenza, tra richieste di mercato e contratti da rinnovare. In questa ultima categoria rientra Patrice Evra, terzino francese alla sua seconda stagione in bianconero.
Nonostante i 34 anni sulle spalle ed una concorrenza dura, l’esterno sinistro ha dato un apporto fondamentale alla Juventus: tra campionato e coppe Evra è sceso in campo 34 volte, mettendo a segno una rete e tre assist, oltre ad essere un invidiabile uomo spogliatoio.

Per capire le sue sensazioni dopo questo scudetto e le impressioni sul futuro, il terzino juventino è stato raggiunto dal Corriere della Sera al quale ha rilasciato queste dichiarazioni: “Questo scudetto ha un sapore particolare perché tutti ci davano per finiti. E’ davvero incredibile quello che abbiamo fatto, ancora non ce ne siamo resi conto. Siamo una macchina da guerra, vogliamo vincere sempre. La Champions League? E’ un peccato quanto accaduto quest’anno ma io credo che la Juventus sia la squadra più forte d’Europa per l’organizzazione. E’ solo una questione mentale – spiega Evra – se tutti ci mettiamo in testa di essere i più forti lo possiamo diventare davvero. Il rinnovo? Non lo so, adesso festeggio, poi ci penserò. Sono stati due anni speciali e troveremo una soluzione, per il sì o per il no. E’ una decisione che devo prendere dentro di me“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *