Lazio: salta Bielsa, panchina a Simone Inzaghi

Marcelo Bielsa non sarà l’allenatore della Lazio.

Bielsa - Fonte: Alejandro Vásquez Núñez (Flickr)
Bielsa – Fonte: Alejandro Vásquez Núñez (Flickr)

La squadra sarà affidata a Simone Inzaghi, a meno di ulteriori ribaltoni. La notizia è di quelle che sia società che tifosi non si aspettavano e non volevano. Lotito ha già dichiarato che farà causa al tecnico argentino.

Bielsa aveva firmato, ma a Roma non era mai arrivato, “Aveva delle faccende da sistemare“, la versione ufficiale data dalla società biancoceleste, quando nei giorni scorsi aveva dovuto spiegare la misteriosa assenza dell’allenatore nel primo giorno di ritiro. “Arriverà sabato, in accordo con il presidente Lotito“.

Poi la lettera, inviata dall’argentino, in cui rinunciava al proprio incarico.

Se Inzaghi sarà o meno l’allenatore della prossima stagione, si saprà nei prossimi giorni: Simone aveva la certezza di avere una panchina, quella della Salernitana, alla Lazio da traghettatore non accetterebbe, chiede un incarico pieno. Si attende quindi un incontro tra i due, sicuramente già al ritiro di Auronzo di Cadore con la squadra.

Questo il comunicato della Lazio: “Prendiamo atto con stupore delle dimissioni del Sig. Marcelo Bielsa, anche a nome dei suoi collaboratori, in palese violazione degli impegni assunti con i contratti sottoscritti la settimana scorsa e regolarmente depositati presso la Lega e la FIGC con i relativi adempimenti previsti. La Società si riserva ogni azione a tutela dei propri diritti. Affida la conduzione della squadra nel ritiro preparatorio al Sig. Simone Inzaghi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *